Vacanze in Oman, tra paesaggi naturali e attività adrenaliniche

Print Friendly, PDF & Email
Oman cosa vedere

L’Oman è la meta ideale per praticare le attività all’aria aperta, adatta sia per chi è alla ricerca di sport intenso come le scalate o le 4×4 sia per chi è alla ricerca di più tranquillo come il green.

Non mancano i paesaggi naturali a fare da cornice che regalano magnifici panorami tutto l’anno. Gli amanti del verde e del turismo en-plein air possono ammirare questi posti non solo facendo sport ma anche campeggiando liberamente.

Per chi non riesce a stare fermo durante il soggiorno in Oman c’è l’imbarazzo della scelta tra le attività da praticare. Dalla bicicletta, con la quale si può esplorare il massiccio dell’Hajar, alle arrampicate che offrono una vasta scelta di siti – dal noto Wadi Ghul  (300 m) a Jabal Misht (2.000 m) per i più esperti. I più avventurosi possono scegliere tra il trekking o il canyoning tra itinerari ferrati e piscine naturali, da non perdere quelle di Wadi Dayqah, Wadi Bani Khalid, Wadi Bani Awf e Wadi Bimmah. Chi decide di optare per i percorsi su strada, ecco le alture del Jabal Al Akhdar o di Jabal Shams, la montagna del sole che rappresenta il punto più alto del paese.

Se si vuole stare più a contatto col mare, l’Isola di Masirah è il luogo ideale per rilassarsi o praticare Kitesurf. Per gli amanti delle immersioni, gli abissi dell’Oman regalano siti imperdibili al largo della fascia costiera di Mascate, nella riserva marina delle isole Dimaniyat, della penisola di Musandam e nel tratto di mare sul quale si affaccia Salalah.

Oman cosa vedere

AIGO – Ufficio del turismo Sultanato dell’Oman

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

omanVacanze

Vai alla barra degli strumenti