Osservatorio Confcommercio-Istituto Piepoli: resta alta la fiducia degli italiani sul turismo

Print Friendly, PDF & Email
osservatorio confcommercio istituto piepoli

Secondo i dati elaborati da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli, nel mese di maggio cresce di sei punti l’indice di fiducia nel settore turistico ed è ai massimi da agosto 2016, in linea con la scorsa estate.

Il settore presenta buone prospettive di crescita anche nel 2017. Il Presidente di Confturismo-Confcommercio Luca Patanè afferma: “Il settore turistico conferma il proprio trend  positivo. Puntare sul turismo è sempre più necessario per rilanciare l’economia”.

Si registra un certo pessimismo degli italiani circa l’andamento dell’economia. Il saldo tra ottimisti e negativi resta negativo, in rialzo di nove punti percentuali rispetto allo scorso anno. Nel settore turistico, invece, secondo sei italiani su dieci la situazione critica di Alitalia non influirà.

Con l’arrivo della stagione estiva, la percentuale dei turisti italiani che nel prossimo trimestre si fermerà per più di tre notti in una località turistica cresce al 69 per cento. Solamente il 31 per cento trascorrerà una weekend di una o due notti.

Tra le mete preferite, restano al comando quelle tipicamente estive come la Toscana, seguita da Puglia, Emilia Romagna, Sardegna e Sicilia. In Europa la meta preferita è la Spagna, soprattutto dai giovani che gradiscono nella stessa misura anche gli Stati Uniti.

Info
www.confcommercio.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti