Milano Sanremo del Gusto, due nuove tappe della corsa in chiave gourmet

Print Friendly, PDF & Email
milano sanremo del gusto

La Milano Sanremo del Gusto si arricchisce di due nuovi appuntamenti: martedì 20 e mercoledì 21 giugno la prima “Food Experience” a Ovada e lunedì 26 a Milano l’incontro con produttori, giornalisti ed influencer.

L’itinerario vero e proprio della corsa in chiave gourmet, che ripercorre il tracciato della famosa gara che collega Milano con Sanremo attraversando il Piemonte, sarà presentato ufficialmente a settembre. Queste due corse sono le nuove tappe di avvicinamento per creare visibilità sui socialmedia e attenzione al tema dell’agrifood.

La Milano Sanremo del Gusto metterà a sistema il meglio delle tipicità enogastronomiche di cantine, enoteche, frantoi, negozi di prodotti tipici e ristoranti.

Martedì 20 e mercoledì 21 arriva a Ovada la prima “Food Experience” con la presenza di importanti blogger ed influencer. Ospiti Alessia Bianchi (Lombardia), Sara Bindi (Toscana), Simone Albiani (Toscana), Valentina Masotti (Lombardia), Anna Le Rose (Emilia Romagna), Claudio Petronella (Piemonte). Il programma del 20 prevede due food experience, il pranzo con il vignaiolo del Castello di Grillano e un giro in bicicletta tra le vigne costeggiando i borghi medievali del Monferrato. Alle 18.00 appuntamento per la presentazione del progetto Milano Sanremo del Gusto ai Consorzi e ai produttori, presso l’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato.

Lunedì 26 a Milano presso l’hotel Rosa Grand Milano – Starhotels Collezione, è in programma l’incontro con produttori giornalisti e influencer con presentazione del progetto #MSRgusto. L’evento clou è dalle 19.30 con showcooking degli chef Claudio Tiranini di “A Spurcacciuna” di Savona, Luigi Taglienti chef di Lume di Milano, Matteo Monfrinotti chef di Relais Ostelliere di Gavi.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Agenzia Regionale per la Promozione Turistica “In Liguria”

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti