Il treno “delle arti e della civiltà”, una mostra intinerante sulle popolazioni dei cinque continenti

Print Friendly, PDF & Email
Treno delle arti e delle civiltà

Le ferrovie francesi SNCF e il Museo Quai Branly – Jacques Chirac lanciano il treno “delle arti e delle civiltà”, un progetto che porta a bordo della linea e della RER un’esposizione itinerante sulle arti e le civiltà di Africa, Asia, Oceania e Americhe.

Il treno si traveste in un museo contenente circa 400 opere d’arte, fotografie, dipinti e oggetti appartenenti alle collezioni storiche del Museo Quai Branly – Jacques Chirac.

La linea attraversa 29 comuni e 4 dipartimenti, lungo un percorso di 56 chilometri. Non è la prima volta che viene lanciata un’iniziativa simile: negli ultimi anni sono state fatte rivivere a bordo anche le atmosfere della Reggia di Versailles, gli Impressionisti, il Museo d’Orsay e i 120 anni del cinema Natura e Patrimonio.

Il treno “delle Arti e delle Civilità” è il frutto di un vero e proprio puzzle applicati sui cinque convogli del treno. Ognuno di essi ha richiesto la minuziosa applicazione di 890 pannelli, assemblati con minuzia e precisione e l’impiego di oltre 600 m2 di vinile.

Su Voyages-sncf.com tutte le modalità per raggiungere Parigi, da Milano e Torino. A giugno sono disponibili promozioni rivolte alle famiglie che consentono ai bambini di viaggiare a soli 5 euro, da qui fino al 3 agosto incluso (se la prenotazione avviene entro il 27 giugno).

Fonte: Havas PR

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti