Aruba: cosa vedere di questa perla dei Caraibi

Print Friendly, PDF & Email

Aruba, perla delle Antille Olandesi, non è solo divertimento e mare, spiagge bianche e sole tutto l’anno.

La vibrante isola offre molto altro: concerti, eventi, natura, cultura, arte e ottima cucina.

Infatti pur essendo piccola, di soli 300 chilometri quadrati, è ricca di attrazioni.

Un paradiso fatto di spiagge bianchissime e panorami mozzafiato: la costa Sud è caratterizzata da distese di sabbia e mare turchese e cristallino, mentre quella nord è affaccia sull’oceano ed è più brulla e selvaggia.

Da non perdere le due spiagge più famose dell’isola:Palm Beach e Eagle Beach, dove sorgono tutti i Resorts e dove si sviluppa la vita turistica.

Palm Beach è sede degli hotel più glamour, dotati di tutte i servizi e le comodità come ristoranti, negozi, bar sulla spiaggia e centri per gli sport acquatici.

Palm Beach

Eagle Beach è invece più tranquilla e appartata, ideale per chi vuole abbandonarsi al completo relax.

Eagle Beach

Riconosciuta come una delle più belle spiagge al mondo, ospita anche gli alberi più fotografati dell’Isola, i famosi Divi Divi.

Oranjestad, graziosa cittadina di 30.000 abitanti, è la capitale di Aruba e si trova nella pittoresca costa sud dell’isola.

Oranjestad

La città è colorata, allegra e molto tranquilla: la sua particolare architettura nasce dalla fusione dello stile olandese e spagnolo.

Le case hanno tutte le sfumature dei colori pastello, dal giallo al rosa all’azzurro e ospitano piccoli musei, boutique e graziosi ristoranti dove il pesce fresco è servito tutto il giorno.

Il Parco Airkok è una riserva naturale che ricopre il 18% dell’Isola. All’interno si trovano siti storici, formazioni geologiche uniche, e una variegata flora e fauna.

Parco Airkok

Il Parco, così come tutta la costa Nord, può essere visitato con un’escursione organizzata da una delle numerose agenzie dell’isola, oppure scoperto in autonomia noleggiando un mezzo adeguato, come un quad o un fuoristrada.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.aruba.com
Fonte: Ufficio del Turismo di Aruba

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti