Cinecittà presto una cittadella pubblica: l’annuncio del Ministro Franceschini

Print Friendly, PDF & Email

 

Roma. Cinecittà potrebbe tornare nel giro di pochi mesi pubblica. A dichiararlo il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, intervenuto durante il convegno “Dove va il cinema italiano?” organizzato da Anica lo scorso 13 giugno al Centro Congressi “Roma Eventi” in Piazza di Spagna.

Un annuncio che conferma quanto già il Ministro aveva espresso lo scorso 27 febbraio, quando illustrò la sua intenzione di riportare gli Studios romani nella sfera pubblica grazie un emendamento approvato dal decreto Milleproroghe.

Il Cda di Cinecittà ha avviato ieri le procedure per far rientrare Cinecittà completamente nella sfera pubblica, anche grazie alla norma approvata in Parlamento –  afferma  Franceschini – che punta a farla diventare una cittadella del cinema e dell’audiovisivo, coinvolgendo la tv di Stato“. In merito ai tempi, il Ministro ha dichiarato che l’impianto attuativo sarà operativo prima dell’estate.

Fonti: Agi e ANICA

 

Potrebbe interessarti

Cinecittà, il luogo simbolo del cinema made in Italy compie 80 anni

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti