Firenze ospita “Le immagini della scienza” presso il Museo Galileo

Print Friendly, PDF & Email
Machina fotografica in mostra

Il Museo Galileo di Firenze ospita, dal 20 giugno al 24 settembre 2017, “Le immagini della scienza”. 

Il Museo Galileo conserva diverse testimonianze dell’uso del mezzo fotografico ed i notevoli mutamenti nella pratica scientifica che si produssero nell’Ottocento. In mostra, macchine fotografiche, libri, documenti, lastre e stampe fotografiche con “Le immagini della Scienze”, presso il Museo Galileo di Firenze fino al 24 settembre 2017.

La storia dell’uso fotografico nell’Ottocento comprende diverse tappe. L’adozione della fotografia mutò il modo di fare scienza e influì fortemente sullo sviluppo di molte discipline, dall’astronomia alle scienze naturali.

Nella seconda metà dell’Ottocento, gli astronomi Giovanni Battista Donati e Angelo Secchi, pionieri della spettroscopia stellare, furono grandi fautori della ripresa fotografica per lo studio dei fenomeni astronomici.

La ricerca di una nuova obiettività conobbe importanti sviluppi a Firenze, grazie a scienziati come Paolo Mantegazza, Odoardo Beccari, Giorgio Roster e Stefano Sommier che nel 1889, insieme a fotografi professionisti come Carlo Brogi e Vittorio Alinari, fondarono la Società Fotografica Italiana.

La fotografia si diffuse come formidabile strumento di documentazione culturale e nuovo linguaggio visivo nel dinamico contesto culturale fiorentino.

Le immagini della scienza” offre ai visitatori l’opportunità di ammirare alcuni degli strumenti conservati nei depositi del Museo Galileo. In mostra anche una selezione dei materiali iconografici raccolti nella biblioteca di ricerca, generalmente a disposizione solo degli studiosi.

Tra gli oggetti in esposizione, una camera oscura portatile e una macchina dagherrotipica del XIX secolo, il grande “teleobiettivo” di Roster (1885), un apparato fotografico di notevole complessità che consentiva di comporre dettagliate vedute panoramiche, oltre a stampe originali del primo Novecento e a suggestivi ingrandimenti fotografici delle immagini più belle.

Saranno anche disponibili, su prenotazione, due laboratori didattici sul funzionamento della camera oscura e sulle antiche tecniche fotografiche.

 

Credits:

“Immagini della Scienza. La fotografia scientifica nelle collezioni del Museo Galileo”

Museo Galileo

Piazza dei Giudici, 1 – 50122 Firenze

20 giugno – 24 settembre 2017

Orari

Dal lunedì alla domenica: dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Martedì: dalle ore 9.30 alle 13.00

Info (e prenotazioni per i laboratori)

www.museogalileo.it

Tel. +39 055 265311

Mail. info@museogalileo.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti