Maxi finanziamento della Regione Lazio ai “consorzi” di strada: bar, alberghi e negozi

Print Friendly, PDF & Email

Roma. È di 13 milioni di euro lo stanziamento che arriva dalla Regione in supporto alle reti di imprese e di inclusione sociale, una volta chiamati consorzi.

Progetti condivisi per lo sviluppo delle città che rispondono al bando “Reti d’impresa”, lanciato nel 2016.

Nascono in sostanza le “strade del commercio”, che vedono coinvolti  artigiani, commercianti, aziende, musei, cinema e teatri al fine di realizzare iniziative di marketing e servizi per il decoro e l’arredo urbano.

Ogni nuova rete d’impresa o associazione riceverà un massimo di 100mila euro: la Regione darà i fondi al Comune e ai Municipi, che li gireranno agli imprenditori.

“Finanziamo interventi per migliorare l’arredo urbano, la sicurezza e il contrasto all’abusivismo e al degrado”, spiega il presidente della Regione Nicola Zingaretti, nella speranza di marginare la fuga delle imprese dal territorio.

In tutta la regione Lazio i progetti ammessi sono 127 e molti di questi hanno una chiara impronta social:

-95 quelli dislocati nella regione, con un’attenzione particolare a quelli dei comuni colpiti dal terremoto, che riceveranno fino a un massimo di 200mila euro.

-32 quelli a Roma.

Di questi vanno citati i due più importanti, che riguardano la zona centrale tra Via Cavour e Largo Ricci e quella periferica di Centocelle.

Il primo prende il nome di “Vigna Cavour”, ed è una rete di 35 imprese che realizzerà spettacoli dal vivo e si prenderà cura dell’arredo urbano.

Il secondo si chiama “Robinie”, una rete di 32 negozi che acquisterà negozi e panchine, segnaletica e strutture per il car sharing, realizzerà nuovi parchi, si prenderà cura della sicurezza e organizzerà eventi commerciali.

C’è spazio anche alla green economy, con 45 imprese che faranno, a costi ridotti, lavori di riqualificazione energetica e messa in sicurezza degli edifici, e alla cultura, con 40 piccole librerie che offriranno servizi condivisi di distribuzione, database e gestione del cliente.

Fonte: Repubblica

Potrebbe interessarti anche:

Roma: terminato il restauro della Fontana delle Api
Dopo i recenti episodi terroristici, ritorna l’ipotesi delle inferriate al Colosseo

                                                                            

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti