Il Messico festeggia la giornata mondiale degli oceani con eventi nella città di La Paz e nello stato di Quintana Roo

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della giornata mondiale degli oceani istituita dall’ONU l’8 giugno 1992, il Messico invita tutti gli amanti della natura a Nayarit, sulla Costa del Pacifico.

Lungo la Riviera Nayarit, durante tutto l’anno, è possibile ammirare una ricca fauna marina, in particolare tartarughe marine, razze, delfini, polipi, megattere e balene, ma anche godersi bellissime spiagge ed acque cristalline. Surf, snorkeling, kayak, vela e kitesurf sono solo alcune delle attività che mettono al centro le infinite possibilità dell’Oceano Pacifico in questa zona.

La Riviera Nayarit è uno dei luoghi di riferimento per gli appassionati di avventure ecoturistiche: con più di 300 chilometri di costa incorniciata dalla catena montuosa della Sierra Madre. Come forma di tutela della sua caratteristica fauna, il governo locale incoraggia pratiche ecologiche ed ambientali, impegnandosi in prima linea nella promozione di un turismo sostenibile.

In un paesaggio dominato dalla tranquillità, il luogo ideale dove recarsi per immergersi in una fauna marina spettacolare sono le Islas Marietas.

Islas Marietas

Nel Parco Nazionale delle Islas Marietas protetto dall’UNESCO, a pochi chilometri ad ovest da Punta Mita, si possono trovare una ricca varietà di uccelli, tra cui il più caratteristico è indubbiamente il Sula Piediazzurri, una specie che vive unicamente in questa area e nelle isole Galapagos.

Rocciose e di origine vulcanica, le isole Marieta sono state modellate dal vento e dall’acqua nel corso dei secoli fino a creare un labirinto di grotte e baie che nei mesi invernali diventano il luogo ideale per ospitare le megattere ed i propri cuccioli.

Uno dei tunnel naturali nell’isola principale riserva la sorpresa più emozionante da vivere in questa zona: con l’aiuto delle onde del mare, è possibile attraversare a nuoto la galleria naturale, fino ad arrivare ad una piccola spiaggia semicoperta da una parete rocciosa chiamata per questa sua particolarità Playa Escondida, la spiaggia nascosta.
Questo insieme di isole costituisce uno dei santuari naturali più ricchi di biodiversità del Messico.

Una volta conclusa la visita alle Islas Marietas, ci si può spostare verso altre mete della Riviera Nayarit, altrettanto ricche dal punto di vista naturale e di fauna marina.

A Puerto Vallarta si trovano lunghe distese di spiagge dorate, un delfinario ed un parco acquatico.

Puerto Vallarta

Nella meno conosciuta Rincón de Guayabitos è possibile rilassarsi sulla magnifica spiaggia del villaggio, partecipare ad escursioni subacquee e farsi accompagnare in barca fino alle isole al largo della costa. Altrettanto famosi per l’immensa varietà di flora e fauna sono Santa Maria del Oro, San Blas e Mexcaltitan, dove è possibile ammirare intere foreste di mangrovie, uccelli esotici e specie marine affascinanti.

Per rafforzare ulteriormente il suo impegno per la salvaguardia degli oceani, il Messico ha scelto la città di La Paz e lo stato Quintana Roo come riferimento per i due eventi principali organizzati durante la giornata mondiale degli oceani: da una parte si promuove un turismo sostenibile focalizzato sull’importanza dello squalo balena, dall’altra si incoraggerà la tutela l’ambiente tramite attività di pulizia delle spiagge.

 

Info: beta.visitmexico.com/it

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti