Museo egizio di Torino: Tebe raccontata attraverso le tombe depredate

Print Friendly, PDF & Email

 

 

Martedì 13 giugno, alle ore 18:00, presso il Museo Egizio – via Accademia delle Scienze 6, Torino – si tiene la conferenza “The Mechanics And Practice Of Egyptian Tomb Robbery”, una panoramica su una delle più antiche professioni al mondo: il ladro di tombe.

Nigel Strudwick, Professore presso l’Università di Cambridge, introduce gli ospiti all’interno dei processi che si nascondono dietro a un saccheggio, illustrando lo studio, iniziato trent’anni fa, condotto sulla base degli scavi compiuti presso le tombe di Tebe (la moderna Luxor). È da questi scavi che ci giungono le informazioni più importanti, grazie a una raccolta di papiri, che parlano di saccheggi e tombe depredate e che ci raccontano cosa avvenne alla fine del Nuovo Regno (1100 a.C).

 
Attraverso gli scritti e le testimonianze archeologiche dirette, lo studioso accompagna i partecipanti verso un mondo popolato da alcuni dei più famosi ladri di tombe, mostrando il fascino dei preziosi reperti a cui tali predoni davano la caccia e tracciando un racconto della vita economica e sociale dell’antica Tebe.

 
Informazioni

Conferenza “Ladri di Tombre”

Torino, Museo Egizio

13 giugno 

Ore: 18

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Sito: www.museoegizio.it

 

Fonte: www.museoegizio.it

 

Potrebbe interessarti

Al Museo Egizio di Torino le essenze e fragranze dell’Antico Egitto
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti