Dal 23 maggio, nuove regole per ottenere il visto per gli Stati Uniti

Print Friendly, PDF & Email
Visto America

Nuovi controlli per ottenere il visto per entrare in America: si dovranno fornire informazioni sugli ultimi 15 anni.

Al via i controlli ancor più severi sulla concessione dei visti negli Stati Uniti. Dal 23 maggio 2017, le disposizioni sono cambiate. Un nuovo questionario approvato dall’Office of Management and Budget rafforza i controlli per ottenere il visto e poter entrare in America.

Secondo la normativa, i funzionari possono richiedere, in modo arbitrario:

  • I numeri dei precedenti passaporti del viaggiatore.
  • Informazioni sulla gestioni dei social media (degli ultimi cinque anni).
  • Informazioni biografiche (degli ultimi 15 anni), tra cui: dati sui viaggi realizzati, indirizzi, numeri di telefono, e-mail e lavori attuali e precedenti.

Le nuove disposizioni dell’amministrazione Trump non verranno applicate alle persone che chiedono l’Esta, ovvero le persone che vanno negli Stati Uniti in vacanza e si fermano per periodi non superiori a 90 giorni. 

Alcune persone considerano che questi controlli porteranno a lunghi ritardi nell’elaborazione dei permessi. Si prevede anche uno scoraggiamento di studenti e scienziati stranieri dal recarsi negli Stati Uniti. 

 

Info: www.repubblica.it
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti