Giornata Mondiale degli Oceani: l’Ocean Conference per la tutela degli oceani

Print Friendly, PDF & Email
Sfondo marino, banner Ocean Conference © Edwar Herreño

Dal 5 al 9 giugno, New York ospita l’Ocean Conference: bisogna tutelare gli oceani prima che sia troppo tardi.

È in corso dal 5 giugno, a New York, l’Ocean Conference, il primo summit dedicato agli oceani. L’evento si centra sull’Obiettivo 14 di Sviluppo Sostenibile: “conservare ed utilizzare in modo durevole oceani, mari e risorse marine per uno sviluppo sostenibile”.

Ad ospitare la manifestazione i governi di Svezia e delle Isole Fiji, presso il palazzo newyorchese delle Nazioni Unite.

L‘appuntamento finisce il 9 giugno. La conferenza intende essere il fattore di cambio per far tornare la salute degli oceani al suo stato originale per assicurare la prosperità degli esseri umani e del pianeta. Tra gli obiettivi principali della manifestazione: 

  • Cercare il modo di raggiungere l’Obiettivo 14 di Sviluppo Sostenibile.
  • Far partecipare tutti gli interessati opportuni, tra cui Governi, Onu,organizzazioni intergovernative, istituzioni finanziarie internazionali, organizzazioni non governative, eccetera.  
  • Contribuire nel processo di controllo e verifica dell'”Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”
Logo Ocean Conference

© Ocean Conference

La manifestazione include anche un atto speciale per festeggiare la Giornata Mondiale degli Oceani, in programma oggi 8 giugno 2017.

L’Ocean Conference è fondamentale per salvaguardare la salute degli oceani, che attualmente si trovano in condizioni critiche per colpa delle attività umane.

Info: www.un.org

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti