Stati Uniti del Sud: a Savannah apre il primo museo sul proibizionismo

Print Friendly, PDF & Email

Una nuova attrattiva arricchisce l’esperienza di soggiorno a Savannah, la storica cittadina del sud della Georgia: lo scorso 29 maggio è stato inaugurato l’ AMERICAN PROHIBITION MUSEUM, un museo sull’epoca del proibizionismo. 

Tredici esposizioni, quattro auto d’epoca, uno speakeasy degli Anni ’20 sulla Congress Steet con una lista di cocktail autentici dell’epoca del proibizionismo, aperto solo ai maggiori di 21 anni e che richiede un abbigliamento appropriato durante la sua apertura nei weekend, dal giovedì al sabato.

Il museo AMERICAN PROHIBITION dà risalto ad uno dei capitoli della storia americana più famosi, con gangster, rumrunner, moonshine , tutti emblemi della vita sfrenata contro la quale si oppose l’American Temperance Society, che considerava il consumo di alcolici una minaccia per l’intera nazione.

Il museo si trova nel cuore dello storico quartiere City Market. Trenta personaggi storici a grandezza naturale e splendide diorama fanno di questa nuova attrattiva un viaggio nel tempo. Attraverso la tecnologia state-of-the-art la visita è resa più interattiva: docenti in costume d’epoca e presentazioni multimediali accompagnano la visita. Si può posare per una foto con Al Capone, ballare il charleston e sentire il peso di una mitraglietta – Tommy gun – in una delle tante tappe museali.

L‘accesso più semplice è con Old Town Trolley Tours: il museo è proprio alla fermata nr. 7 del Savannah tour, con  trolley che vanno e vengono ogni 15 minuti. Il museo  è aperto tutto l’anno ad eccezione del Saint Patrick’s Day. Gli orari dello Speakeasy durante l’apertura museale sono dal Lunedì al Sabato, 13.00-17.00.

L‘ American Prohibition Museum è di proprietà di Historic Tours of America (HTA), the Nation’s Storyteller. HTA che ha sede a Key West. Si tratta di una società d’intrattenimento che offre tour, attrattive storiche, negozi e mercati a tema. Oltre a  Key West e Savannah, HTA opera a St. Augustine, Nashville, Boston, Washington, DC e San Diego.

 

Fonte: TRAVEL SOUTH USA Italia

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti