Vacanze detox: i ritiri yoga in Italia e all’estero

Print Friendly, PDF & Email

Lo yoga non prende tempo, ti restituisce il tempo.

(Ganga Bianco)

Voglia di una vacanza alternativa, lontana da luoghi affollati e che favorisca il recupero del benessere psico-fisico? No, non si tratta di una vacanza presso una spa, ma di un ritiro yoga.

Lo yoga, antica disciplina indiana, è l’ideale per rigenerare anima e corpo. Questa antica disciplina è amatissima in tutto il mondo, basti pensare che le è stata istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite una giornata mondiale, il 21 giugno, e che il numero di yogi provetti cresce di anno in anno in tutto il mondo.

Perché scegliere una vacanza yoga? Parola d’ordine: disintossicazione. Si tratta di una pratica che aiuta il corpo e la mente a depurarsi da tossine, attraverso la respirazione sì, ma anche tramite l’alimentazione. Queste full immersion nel mondo dello yoga, prevedono dei menù detox, per lo più vegetariani, oltre che delle levate mattutine all’alba. Molto importante è anche il rapporto che si instaura con i compagni di corso, con cui si passa moltissimo tempo.

E se al mattino si impegnati dalle 6 alle 8 nell’esecuzione delle varie posizioni o asana, il resto della giornata lo si può trascorrere liberamente, facendo escursioni o approfondendo i vari aspetti di questa disciplina millenaria: dalla filisofia alle varie tecniche di meditazione.

A ognuno il suo yoga

Per una vacanza zen, prima di scegliere il dove bisogna scegliere il tipo di yoga da praticare. Varie le opzioni tra cui scegliere, ecco le più famose: l‘astanga, lo stile più faticoso perché lavora molto sulle tecniche di respiro, il ritmo rilassato dello stile più antico, l’hatha, che si basa su una meditazione lenta o l’iyengar, stile incentrato sulle simmetrie e sulla precisione dell’esecuzione dei movimenti.

 

Dove andare?

Per chi desidera allontanarsi dal vecchio continente, nell’incontaminato cuore tropicale di Bali, Ubud, è possibile praticare lo stile astanga con l’insegnante americano Anthony Carlisi presso l’Ashtanga Yoga Bali (www.ashtangayogabali.com).

In Europa, nella parte più selvaggia dell’isola di Maiorca, Breathspiration  (www.breathspiration.com) offre lezioni di vari tipi di yoga, da maggio a settembre, con insegnati specializzati oltre che la possibilità di praticare varie discipline sportive, dal ciclismo all’arrampicata.  Per un ritiro zen a 5 stelle, invece, l’ideale è Ibizaretreats (www.ibizaretreats.com).

Se si vuole restare in Italia, Yoga in Salento (www.yogainsalento.com) durante tutto l’anno offre lezioni di varie tipologie di yoga con importanti maestri internazionali. 

L’alternativa si trova in provincia di Grosseto nel comune di Arcidosso, località Merigar. Qui dal 19 al 25 Agosto si può trascorrere una settimana rilassante e piacevole, tra meditazione e danze Khaita Joyfull Dances. Spazio anche ai bambini con varie attività ricreative come il laboratorio multimediale, il Laboratorio di Up-Cycling musicale e le lezioni di Yantra, stile ideato appositamente per loro.

Info: www.dzogchen.it                                                                                          

Potrebbe interessarti

I trend dell’estate 2017: è tempo di zoo fitness, silent yoga e burlesque

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti