Mostre: prorogata Guerre Stellari – Play, il viaggio nel mondo della storica saga

Print Friendly, PDF & Email
guerre stellari - play

La mostra Guerre Stellari – Play, in esposizione ai Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova e organizzata dal Gruppo Arthemisia, viene eccezionalmente prorogata fino al 15 ottobre.

Darth Maul & Sith Speeder Action Collection 1999

La mostra curata da Fabrizio Modina, uno dei massimi collezionisti mondiali di toys fantascientifici, è un viaggio nella storica saga cinematografica che dal 1977 attira fan di tutto il mondo. Nei Magazzini sono esposti oltre 1000 pezzi tra modellini, action figures e stampe d’epoca – alcune esposte per la prima volta in Italia – che raccontano le tappe principali della saga in questi anni.

Guerre Stellari – Play si concentra sull’aspetto ludico della saga con una selezione di merchandising a marchio Kenner (ora Hasbro) messa a disposizione da Fabrizio Modina. La selezione comprende anche rarissimi pezzi vintage da collezione quali costumi, accessori, caschi e armi.

Stormtrooper, 12” Doll, 2004 Electronic Darth Vader, Collector Series, 1997

Una variegata offerta didattica contribuisce ad arricchire l’esperienza nella mostra: approfondi tematici ad hoc per le varie fasce d’età sugli scenari  e i paesaggi più famosi della saga, ma anche sulle esplorazioni spaziali umane avvenute nel corso degli anni fino allo studio degli elementi tecnologicamente tra i più avanzati come satelliti e stazioni spaziali.

La mostra Guerre Stellari – Play è patrocinata dal Comune di Genova.

Credits:
organizzata da Gruppo Arthemisia; da un’idea di Kornice, con il patrocinio del Comune di Genova.
curatore: Fabrizio Modina.

Guerre Stellari – Play

9 marzo – 16 luglio (prorogata fino al 15 ottobre) 2017

Porto  Antico  di  Genova,  Magazzini  del  Cotone  – Modulo1

Orari: da lunedì a domenica: 9.30 – 19.30

Biglietti: Intero € 13,00 Ridotto € 11,00 (Audioguida inclusa)

Info: www.mostraguerrestellari.it

Fonte: Ufficio Stampa Arthemisia

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti