Aeroporto di Nizza: addetto sferra un pugno a un passeggero Easyjet

Print Friendly, PDF & Email

Un impiegato ha sferrato un pugno ad un passeggero, in fila al check-in per un volo Easyjet, con un bambino in braccio all’aeroporto di Nizza.

L‘episodio è venuto alla luce perché un altro dei passeggeri in coda per il volo diretto a Londra, in ritardo di 14 ore, ha scattato una foto e l’ha messa in rete. “L’uomo con il bambino si è avvicinato all’impiegato e gli ha detto qualcosa. Lui non ha risposto, ha fatto un sorrisetto e poi gli ha mollato un pugno sul volto”, ha raccontato Arabella Arkwright alla Bbc.

A quel punto un altro uomo è intervenuto e ha trascinato via l’impiegato, poi è stata chiamata la polizia. Quando sono riusciti a imbarcarsi sull’aereo l’uomo con il bambino è stato accolto dagli applausi degli altri passeggeri. Un portavoce di Easyjet ha espresso “la forte preoccupazione” della compagnia per quanto accaduto e ha smentito che l’uomo sia un suo impiegato. “Lavora per un’azienda dell’aeroporto di Nizza, alla quale abbiamo chiesto subito spiegazioni”, è scritto in una nota.

Fonte: ANSA

 

Potrebbe interessarti:

Corte di giustizia europea boccia lo scambio di informazioni passeggeri Canada-UE

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti