Basamento Aventino: è pronta la nuova area riqualificata

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Terminato l’importante intervento di riqualificazione urbana dell’area che mette in collegamento la terrazza del Giardino degli Aranci, lato Torre dei Savelli, con il lungotevere Aventino passando per le pendici di Santa Sabina.

Il percorso, aperto al pubblico dall’alba al tramonto dal Servizio Giardini di Roma Capitale, per i prossimi 18 mesi sarà curato e mantenuto, come previsto dall’appalto di gara, dalla ditta aggiudicataria dei lavori Impresa di Costruzioni S.r.l. Pasqualucci.

Il progetto di valorizzazione rientra in un programma più ampio che mira alla riconquista del fiume Tevere nella vita della città, recuperandone relazioni spaziali, funzionali, infrastrutturali ed ecologiche.

L’intervento, dal costo complessivo pari a € 1.986.562, ha inteso valorizzare e restituire la piena funzionalità all’area denominata Basamento Aventino, ristabilendo le connessioni con il lungotevere attraverso il recupero dei percorsi pedonali esistenti, trasformando quella che era diventata una “distanza” in una vera e propria risorsa per la città.

 

Fonte: Ufficio Stampa Comune Roma

Potrebbe interessare:

Lago di Bracciano: perquisizioni sede romana di Acea
Roma News – Il primo TG di Roma su Attualità Turismo & Cultura
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti