“Foulard delle montagne”, in mostra fino al 3 settembre a Courmayeur

Print Friendly, PDF & Email
Monte Bianco variante Blu in mostra a "Foulard delle montagne"

Foulard delle montagne” racconta la storia del foulard a Cormayeur con pezzi di grandi firme della moda in mostra.

In esibizione a Courmayeur “Foulard delle montagne”, presso la Maserati Mountain Lounge nei locali del Museo Transfrontaliero. A cura del Museo Nazionale della Montagna di Torino, durerà fino al 3 settembre.

La mostra realizza un viaggio nella storia del foulard e, parallellamente, della storia delle Alpi. In esibizione più di 70 foulard a tema montano, i più antichi risalgono agli anni Venti e Trenta del Novecento, ma ci sono anche pezzi degli anni Duemila.

Gli accessori in mostra, in seta, cotone, lana e anche altri materiali sintetici. Il foulard può essere declinato in mille modi, così come il mito della montagna può essere raccontato attraverso stili diversi.

“Foulard delle montagne” comprende i nomi delle grandi firme della moda. Da Chanel a Hermès, Prada, Givenchy, Gucci, Céline, Krizia, Burberrys, Escada, Gabrielli, AAllard e Bogner, ma non solo. A queste si affiancano le griffe contemporanee, tra le quali Étoile de Marie, Casali 71, Lola Paltinger, Milleneufcentquatrevingtquatre e Charlotte Hudders, con un’iconografia originale ispirata all’arte moderna.

Tra le sezioni in mostra:

  • Sei pregiati carré Hermès, dalla collezione personale di Wanda Jacquemod. Si tratta di un’edizione speciale con motivi invernali, serigrafata a mano in soli 100 pezzi per la Boutique Hermès di Courmayeur.
  • Una sezione dedicata a 5 icone della moda che hanno incarnato l’immaginario legato al foulard: Frida Khalo, Audrey Hepburn, Jimi Hendrix, Madonna e Sarah Jessica Parker. Questa sezione è curata dalla fashion stylist Federica Migliazza.
  • Omaggio al Tetto d’Europa, simbolo dell’alta montagna con il Foulard del Monte Bianco (variante color arancio) in mostra. Acquistabile durante l’esposizione, è stato realizzato in esclusiva con una tiratura limitata a soli 50 pezzi. Ideato dal Museo Nazionale della Montagna di Torino con Cattaneo Cravatte, è stato creato e disegnato dall’artista e anche alpinista Maurizio Rivetti.

Fabrizia Derriard, Sindaco di Courmayeur, dichiara:

Siamo contenti di poter ospitare una mostra che racconta, attraverso stoffe e disegni, un emblema di raffinatezza e bellezza, un veicolo davvero originale per un approccio all’iconografia della montagna diverso e che incarna perfettamente l’eleganza sobria e sofisticata di Courmayeur. Un particolare ringraziamento va ad Aldo Audisio, direttore del Museo Nazionale della Montagna di Torino, per aver curato la mostra, a Maserati Italia per il supporto e la collaborazione, e a Radio Monte Carlo, media partner dell’iniziativa”.

 

Credits:

“Foulard delle montagne”

1 luglio – 2 settembre 2017

Museo Transfrontaliero del Monte Bianco

Viale Monte Bianco, 40 – 11013 Courmayeur (Aosta)

 

Mostra curata dal Museo Nazionale della Montagna di Torino, con la collaborazione di Maserati Italia e Radio Monte Carlo come media partner dell’iniziativa.

 

Info: www.arte.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti