Roma, Gnam: Corpo a corpo | Body To Body, la mostra sulla body art

Print Friendly, PDF & Email

La Galleria Nazionale ospita la mostra Corpo a corpo | Body To Body dal 22 giugno al 24 settembre. Si tratta di una mostra che analizza il periodo storico tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta in cui il lavoro degli artisti si appropria di nuovi linguaggi artistici: dalla danza all’evento, dall’happening al teatro, dalla pittura alla musica, dalla teoria alla scultura, dal cinema al video. 

Sono gli anni in cui le ricerche sperimentali di alcune artiste come Marina Abramović, Tomaso Binga, Sanja Iveković, Ketty la Rocca, per citarne alcune – vengono  influenzate dalle lotte del movimento femminista.

Negli ultimi anni il linguaggio del corpo è stato ripreso da artiste italiane dell’ultima generazione come la coppia formata da Eleonora Chiari e Sara Goldschmied, Chiara Fumai, Silvia Giambrone, Valentina Miorandi e Alice Schivardi – e del collettivo artistico con base a Parigi Claire Fontaine.

Artiste che hanno riattualizzato l’eredità ricevuta da chi le ha precedute, realizzando una serie di opere che compenetrano le ragioni dell’estetica con quelle della politica.

 

Credits

Corpo a corpo | Body To Body

A cura di Paola Ugolini

 

Informazioni

Corpo a corpo | Body To Body

Roma – Sala Aldrovandi, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea viale delle Belle Arti, 131 

Orari:

da martedì a domenica 8.30 — 19.30
(ultimo ingresso ore 18.45)
lunedì chiuso

Costi del biglietto:

Intero: 10 €

Ridotto: 5 € 

Sito: lagallerianazionale.com

Potrebbe interessarti:

Roma, dal 23 giugno cinque nuove mostre al MACRO
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti