Hawaii: tra surf, tramonti romantici e trekking sulla lava

Print Friendly, PDF & Email

Hawaii. 8 incantevoli isole disperse nell’Oceano Pacifico. Una delle mete statunitensi più desiderate, ideale per coppie in viaggio di nozze, per gli amanti dell’avventura e delle meraviglie della natura e anche per chi cerca un po’ di sano relax, perché ogni isola di questo arcipelago ha una sua caratteristica.

Le isole Hawaii hanno un clima tropicale. La stagione più calda dura da giugno a ottobre, mentre quella più fresca da dicembre a marzo. Le coste posizionate a nord-est hanno un clima equatoriale con precipitazioni tutto l’anno. La capitale Honolulu, trovandosi sottovento, è la zona più calda delle isole Hawaii.

Lisola di O’ahu, celebre per aver fatto da set alla serie tv ”Lost” e per ospitare Waikiki Beach, è amatissima dai surfisti. Da non perdere l’Hanauma Bay: la riserva naturale marina nata per proteggere il delicato ecosistema marino.  Da Lē’ahi, meraviglia vulcanica formatasi circa 100mila anni fa dalla si possono ammirare Waikiki, Honolulu e l’Oceano Pacifico.

C’è poi Maui, bellissima. Ideale per i romantici, gli amanti della movida e per chi pratica surf, kite e windsurf. Su questa meravigliosa isola a natura regala vari spunti per avventurarsi in memorabili escursioni tra il giardino dell’Eden Arboretum, gli alberi del pane, i fiori tropicali e le cascate di Puohokamoa. A Maui c’è Haleakalā, la vetta più alta dell’isola uno dei luoghi migliori al mondo per godersi un tramonto indimenticabile. 

A Kaua’i spiagge frastagliate , foreste pluviali e scogliere oceaniche sono le vere protagoniste. Qui si trova il Waimea Canyon, “Il Grand Canyon del Pacifico” che, con i suoi 22 km di lunghezza e 1 km di profondità, offre panorami mozzafiato. Non da meno è la Napali coast, non raggiungibile via terra, ma solo via mare o in elicottero, da visitare assolutamente in kayak o con un’escursione lungo il sentiero Kalalau. 

La poco conosciuta Moloka’i stupisce con Papohaku Beach Park, una delle più lunghe e ampie spiagge delle Hawaii caratterizzata da sabbia bianca e acque cristalline. Per chi ama i tramonti mozzafiato da non perdere, su Lāna’i, è il Pu’u Pehe: un santuario costruito dagli antichi Maohi al largo della costa meridionale, tra Manele Bay e Hulupo’e Bay.

Sulla Big Island, più conosciuta come Hawai’i, il vulcano Kīlauea, il cui nome significa “nuvola di fumo che sale”, regala emozioni uniche: si tratta del vulcano più attivo del mondo nonché l’unico sulla Terra la cui lava esplode a contatto con l’acqua dell’oceano, uno spettacolo da vedere in barca a mare aperto o da un elicottero. Proseguendo verso la costa si può seguire il corso dell’eruzione del vulcano all’interno di un paesaggio lunare e visitare anche i tunnel di lava sotterranei che si inoltrano all’interno della foresta pluviale.

Sull’isola Hawai’i si trova la montagna più alta del mondo in mare, Mauna Kea , sulla cui cima sono posizionati 13 telescopi: l’altitudine e il basso inquinamento luminoso in mezzo all’Oceano Pacifico rendono questo posto uno dei migliori siti al mondo per l’osservazione astronomica.

 

Potrebbe interessarti:

Mangiare alla Hawaii, fusione di piatti e tradizione
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti