“Honoré Daumier: attualità e varietà”, il Realismo in mostra fino al 7 gennaio

Print Friendly, PDF & Email
Honoré Daumier (Marseille 1808 – Valmondois 1879) Avvocati e giudici, prima dell’udienza (Gli Avvocati), circa 1862 Carboncino, inchiostro di china, acquarello e tempera su carta, foglio: 160 x 216 mm DR 10609

Bellinzona presenta la mostra dedicata ad uno tra i pioneri del realismo, “Honoré Daumier: attualità e varietà”, fino al 7 gennaio.

Il Museo Civico di Villa dei Cedri a Bellinzona in Canton Ticino (Svizzera) ospiterà Honoré Daumier: attualità e varietà” dal 15 settembre 2017. Monografica dedicata alla figura di Honoré Daumier (1808-1879), è curata da mostra sono Matteo Bianchi e Carole Haensler Huguet, conservatore del Museo stesso. Durerà fino al 7 gennaio.

Tra i pioneri del Realismo, Daumier descriveva la realtà in modo distaccato. Fra polemica e ironia, illustrò la difficile vita dei poveri. Fu anche un grande divulgatore di idee, giornalista e vignettista di satira politica che reagì all’attualità.

In mostra una vasta quantità di lavori di Daumier. Circa 120 tra litografie e silografie si uniscono ad una trentina di sculture ed alcuni disegni e matrici. Sono distribuiti seguendo un percorso tematico, piuttosto che cronologico.

L’obiettivo è quello di concentrarsi su alcuni soggetti, che trovano una risonanza particolare nei giorni d’oggi. Tra i quali, i nuovi poveri che ancora oggi popolano le strade di tante capitali europee e confermano il fatto che i problemi sociali di cui l’artista si faceva testimone non sono ancora risolti.

Honoré Daumier: attualità e varietà” presenta anche il tema della nascita della stampa satirica, che ci fa pensare oggi alle drammatice vicende legate a Charlie Hebdo o alle caricature di Maometto comparse in Olanda. 

Tra le opere in esibizione, una novantina di litografie che, nei primi anni Trenta Daumier, produce per La Caricature, primo giornale satirico al mondo, chiuso nel 1835. In seguito collaborò con Le Charivari, nato nel 1832 e attivo per oltre un secolo.

 

Credits:

“Honoré Daumier: attualità e varietà”
Museo Civico Villa dei Cedri
Piazza San Biagio 9 – 6500 Bellinzona

Ingresso
Intero: € 9.00
Ridotto: € 6.00

Orari
Da mercoledì a venerdì: dalle ore 14:00 alle ore 18:00
Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10:00 alle ore 18:00
(Chiuso lunedì e martedì)

Info
www.villacedri.ch
Mail. museo@villacedri.ch
Tel. 0041.91.8218520
Fax. 0041.91.8218546

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti