Alla scoperta del Camí de Cavalls per godersi l’isola di Minorca a cavallo

Print Friendly, PDF & Email
Camí de Cavalls, Minorca

Andiamo alla scoperta di Minorca attraverso il Camí de Cavalls, un percorso da godersi andando a cavallo nel bel mezzo della natura.

Il Camí de Cavalls è il percorso di 185 km che circonda l’isola di Minorca. Originariamente costruito come un circuito difensivo che collegava le guardie costiere e le fortezze, circa il 1300, è stato restaurato e riaperto al pubblico nel 2010.

Per ripercorrerlo, è possibile fare una passeggiata tra spiaggia e spiaggia, andare in mountain bike o realizzare il percorso equestre. Ora ci sono persino i pacchetti destinati a quelli che vogliono campionare parte del percorso mentre soggiornano in un hotel boutique.

Ci vuole circa una settimana per completare il circuito a cavallo. Tuttavia si vede molto in appena un paio di giorni se non avete più tempo a disposizione.

Il Camí de Cavalls è diviso in 20 tappe, per cui è possibile entrare ed uscirne quando uno vuole, tra cui:

  • La zona nord presenta una delle zone costiere più selvagge, con spiagge rosse e affioramenti vulcanici. La spiaggia di Binimel·la, popolare per fare snorkeling o Cala Morts, abitata dalla specie “socarrell” spinoso, un arbusto endemico tipico del deserto.
  • Il sud dell’isola presenta vaste spiagge di sabbia bianca dove poter fermarsi a fare tranquillamente il bagno dopo aver realizzato una delle tappe a cavallo. Da non perdere Cala Turqueta o la piccola Es Talaier.

Tra le aziende che offrono la possibilità di realizzare il percorso a cavallo, Rutas Ecuestres è specializzata nei cavalli neri Menorquin, razza nativa dell’isola. 

 

Info: www.theguardian.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti