Viaggio nella storia del mito greco e nella sua fortuna con “Amori Divini”

Print Friendly, PDF & Email
Ad "Amori Divini" l'opera di Anton Domenico Gabbiani, Ratto di Ganimede, Firenze, Gallerie degli Uffizi, Olio su tela,1700

Alla scoperta della storia del mito greco con “Amori Divini” ed opere provenienti da alcuni tra i più prestigiosi musei italiani e stranieri.

Il Museo Archeologico di Napoli propone al pubblico “Amori Divini”, curata da Anna Anguissola e Carmela Capaldi con Luigi Gallo e Valeria Sampaolo. Durerà fino al 16 ottobre.

La mostra è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli con l’organizzazione di Electa.

Amori Divini” racconta al pubblico la storia del mito greco e della sua fortuna. Affronta il tema della seduzione e delle trasformazioni nelle sue molteplici manifestazioni. 

Traendo ispirazione dal vasto repertorio pompeiano, tra arte e letteratura classica, la mostra rilegge i miti di Danae, Leda, Dafne, Narciso e molti altri, indagandone i meccanismi di trasmissione e ricezione che attraverso i secoli li hanno resi parte integrante del nostro immaginario collettivo.

In esibizione più di 70 opere provenienti dai siti vesuviani e da alcuni tra i più prestigiosi musei italiani e stranieri, tra i quali i prestatori il J. Paul Getty Museum di Los Angeles e il Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Questa raccolta è messa a confronto con una selezione di opere d’arte del XVI e XVII secolo, tra le quali spiccano i capolavori di Baccio Bandinelli, Bartolomeo Ammannati, Nicolas Poussin, Giambattista Tiepolo.

Credits:

“Amori Divini”
7 luglio – 16 ottobre 2017
Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Piazza Museo 8 – 80135 Napoli

Curata da Anna Anguissola e Carmela Capaldi con Luigi Gallo e Valeria Sampaolo. È promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli con l’organizzazione di Electa, che ne cura anche il catalogo (disponibile anche per l’acquisto online).

L’allestimento è a cura di stARTT, Studio di architettura e trasformazioni territoriali, Roma.

Orari

Aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)
(Martedì chiuso)
 

Biglietti

Intero 12 euro
Ridotto 6 euro
 

Info

T. 039.081.4422149
man-na@beniculturali.it
www.museoarcheologiconapoli.it
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti