A Parigi un marchio ‘sicurezza’ per i turisti

Print Friendly, PDF & Email

Parigi. Dopo i recenti episodi terroristici, aumenta il livello di sicurezza nella capitale francese. La polizia parigina annuncia la firma di un’intesa con siti turistici, alberghi, negozi, musei per rassicurare i visitatori e rilanciare l’attrattività della capitale.

Perché quello del turismo è un vettore essenziale, e “Parigi svolge in questo senso un ruolo motore”, ha detto Michel Delpuech, il prefetto della città durante la firma della convenzione che punta a condividere gli sforzi di sicurezza tra tutti gli operatori del turismo.

Per ottenere l’etichetta ‘securi-site’, commercianti, albergatori, gestori di musei o siti di interesse turistico dovranno valutare i loro rispettivi dispositivi di sicurezza e adeguarsi in caso di bisogno, tra l’altro, con agenti specializzati, telecamere e barriere antisfondamento.

Dall’Eliseo intanto sperano che tale norma sicurezza rassicuri di più i visitatori e aumenti i dati del turismo, crollati dopo gli attentati del 2015.

 

Fonte: Ansa

Potrebbe interessare:

“Un racconto, un viaggio”, il contest letterario sugli Impressionisti per vincere un week-end a Parigi
Milano e Parigi insieme per l’arte

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti