Il pendolino di Italo comincia i suoi test. In stazione da gennaio 2018

Print Friendly, PDF & Email

 

Nella notte del 28 giugno ha esordito sulla linea Alta Velocità Milano-Bologna il primo dei dodici  Pendolino “EVO” di Italo, prodotto da Alstom per NTV.  In programma altre prove sulle tratte Milano-Torino, Milano-Bologna, fino alla direttissima Roma – Firenze.

Le prove, tra le quali i test aerodinamici, sono finalizzate all’ottenimento dell’omologazione rilasciata dall’ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie).

Il treno completo negli arredi e omologato viene presentato, in anteprima il 3 ottobre ad Expo Ferroviaria 2017, che si tiene a Milano Rho Fiera, nell’area espositiva di Fiorenza Trenord.

I 12 nuovi treni forniti da Alstom  ad Italo fanno il loro ingresso ufficiale nella flotta NTV da dicembre 2017, per essere poi in circolazione a pieno regime entro il primo semestre 2018.

Il treno è costruito con materiali riciclabili ed è progettato secondo criteri di eco-sostenibilità per assicurare ridotte emissioni in atmosfera di CO2. Il sistema di trazione distribuita aumenta l’efficienza e rigenera energia in frenata. Il Pendolino “EVO” può viaggiare alla velocità di 250 km/h, è lungo 187 metri, composto di sette carrozze e ospita fino a 480 passeggeri.

Grazie a questi 12 nuovi treni Italo porta la sua flotta dagli attuali 25 treni (AGV, sempre prodotti da Alstom) a 37, aumentando così le frequenze sulle principali rotte ed inaugurando nuove tratte come la Torino -Venezia. 

Fonte: Italo Treno

 Potrebbe interessarti

Gli Italobus tornano in Cilento dal 15 giugno al 15 settembre

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti