Il grande progetto che Milano dedica a Vitali, maestro del Novecento italiano

Print Friendly, PDF & Email

A Milano, Palazzo Reale, Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale e Casa del Manzoni, insieme per Giancarlo Vitali.

Grande progetto espositivo del Comune di Milano – Cultura in omaggio a Giancarlo Vitali, fino al 24 settembre 2017. “Giancarlo Vitali. Time Out”, curato dal figlio di Giancaro e pure lui artista Velasco Vitali, coinvolge quattro sedi espositive milanesi.

Il progetto è promosso e prodotto dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale, Casa del Manzoni e ArchiViVitali.

Ogni sede racconta la poetica di Vitali da un punto di vista differente:

  • Palazzo Reale presenta la prima grande antologica di un maestro del Novecento italiano. Un tutto di 200 opere in esposizione in dieci sezioni tematiche che coprono tutta la produzione di Vitali. Dai dipinti degli anni Quaranta e le opere degli anni Ottanta e Novanta, fino all’ultima produzione, inedita.

La mostra è accompagnata da un breve film che testimonia la presenza dell’artista. Dura circa 20 minuti ed è girato da Francesco Clerici con l’artista nel suo studio a Bellano.

Vitali in mostra a Palazzo Reale

© www.turismo.milano.it

  • Le incisioni esposte al Castello Sforzesco. Da una parte, i 150 fogli esposti in Sala Viscontea con un insolito allestimento introducono il visitatore nell’universo artistico dell’incisione dell’artista.

Dall’altra, la Sala conferenze della Raccolta Bertarelli ospita le tavole incise dall’artista accanto a quelle di maestri ammirati da lui (tra i quali Goya o Bartolini). 

Incisione di Giancarlo Vitali al Castello Sforzesco

© www.milanocastello.it

  • Mortality with Vitali. Father & Son” a Casa del Manzoni. Si tratta dell’installazione creata da Peter Greenaway sull’incontro tra Vitali e Manzoni.

Giancarlo Vitali a Casa Manzoni

© www.turismo.milano.it

  • Le opere al Museo di Storia Naturale. In mostra un focus tematico dedicato a “Le forme del tempo”, fossili e ritrovamenti geologici con un nucleo di opere realizzate dall’artista nel 1991 per il centenario della morte dell’Abate Antonio Stoppani, geologo e Direttore del Museo di Storia Naturale dal 1882 al 1891.

Vitali in mostra al Museo di Storia Naturale

© www.turismo.milano.it

 

Info: www.turismo.milano.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti