Tunisia: scoperta una città romana sotto il mare del Golfo di Hammamet

Print Friendly, PDF & Email

Scoperta sotto il mare del Golfo di Hammamet in Tunisia una città romana sommersa che si estende per una ventina di ettari.  

Si chiama Neapolis e l’hanno scoperta gli archeologi sardi, tunisini e algerini che hanno partecipato dal 2 al 15 luglio a una missione archeologica, la nona di una serie cominciata nel 2010, finanziata dal Consorzio Uno per gli Studi universitari di Oristano.

Come hanno spiegato a Oristano gli archeologi Raimondo Zucca e Pier Giorgio Spanu del Dipartimento di Storia, Scienze dell’uomo e della Formazione dell’Università di Sassari e il professor Mounir Fantar, dell’Institut National du patrimoine di Tunisi, quella individuata già nelle precedenti missioni è una sorta di zona industriale della già ben nota Colonia Iulia Neapolis, ed è caratterizzata dalla presenza di un gran numero di vasche dove si procedeva alla salagione di grandi quantità di pesce (in particolare sardine ma anche piccoli tonni).

 

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

Vallo di Adriano: resti di antiche mura romane in Gran Bretagna
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Le promozioni di Air Italy per Halloween

Roma. Manca davvero poco ad Halloween, che, quest’anno, offre l’opportunità di un long week end  per concedersi un breve viaggio ristoratore tra le vacanze estive ...
Vai alla barra degli strumenti