Venezia, turisti belgi si tuffano dal ponte di Calatrava

Print Friendly, PDF & Email

I tuffi dal ponte di Calatrava nel Canal Grande a Venezia di domenica scorsa hanno suscitato grande indignazione. I protagonisti dell’episodio sono sei belgi, tra i 21 e i 23 anni, tutti originari della stessa cittadina fiamminga. L’intervento, avvenuto verso le 6.15, è stato compiuto congiuntamente da una pattuglia della Polizia di Stato e della Polizia Locale.

In particolare, rende noto il Comune di Venezia, “la pattuglia della polizia locale era composta da tre agenti, aderenti ai progetti specifici di ‘potenziamento servizi presidio del territorio nelle domeniche e nelle ore notturne’, che stava operando nel quadrante 00.00-07.30, garantendo così una presenza sul territorio della P.L. in una logica H24 in continua relazione con la Centrale Operativa Trasmissioni e Videosorveglianza (Cotv)”.

Otre all’immediata contestazione, si stanno valutando ulteriori profili legati alla sicurezza delle norme sulla navigazione – prosegue il Comune – nonché a quanto previsto dal codice penale, oltre all’applicazione del ‘daspo urbano’ previsto dal recente Decreto Minniti“.

L‘Amministrazione invierà una nota dell’accaduto anche all’Ambasciata del Belgio in Italia, affinché si faccia tramite presso le autorità locali, di un’ adeguata campagna informativa e di sensibilizzazione dei futuri visitatori della Città.

Fonte: Adnkronos

Potrebbe interessarti:

Il turismo a numero chiuso può davvero essere il futuro?
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti