Allarme, l’Earth Overshoot Day è arrivato

Print Friendly, PDF & Email
Immagini su www.overshootday.org

Il giorno in cui si sono esaurite le risorse 2017 della Terra è qui. Il pianeta è sovrasfruttato dall’uomo.

Le risorse naturali, quelle che la Terra è in grado di rigenerare da sola, si esauriscono sempre prima per colpa dell’uomo, sempre più vorace. Era prevedibile che il giorno in cui la popolazione mondiale ha consumato tutte le risorse terrestri disponibili per il 2017 arrivasse: quest’anno l’Earth Overshoot Day è stato il 2 agosto.

Attualmente, stiamo consumando il pianeta 1,7 volte più velocemente della capacità naturale degli ecosistemi di rigenerarsi. Solo per soddisfare la domanda degli italiani, ad esempio, ci sarebbe bisogno di 4,3 “Italie”.

Il calcolo arriva dall’organizzazione di ricerca internazionale Global Footprint Network, che evidenzia come ogni anno questa giornata cada sempre prima. L’anno scorso era stata celebrata l’8 agosto, due anni fa il 13 agosto, nel 2000 a fine settembre.

Il motivo, l’aumento dei consumi mondiali di natura che comprendono frutta e verdura, carne e pesce, acqua e legno. 

Food Infographic EN

© www.overshootday.org

Con l’obiettivo d’invertire la tendenza è stata lanciata #movethedate, la campagna che cerca di posticipare l’Overshoot Day. Gli esperti spiegano che, se riuscissimo a spostare in avanti questa data di 4,5 giorni ogni anno, ritorneremmo “in pari” con l’uso di risorse naturali entro il 2050. 

 

Ulteriori informazioni sull’iniziativa #movethedate e sull’Overshoot Day sono disponibili sul sito www.overshootday.org.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti