L’Europa si rinnova: partnerships nel programma turistico

Print Friendly, PDF & Email
Venezia, dove si terrà il lancio di "Partnerships in European Tourism"

Partnerships nel turismo Ue: matchmaking e pianificazione di conferenze ed eventi fieristici b2b rivolti a Stati Uniti e Cina.

L’Europa intende rinnovarsi con l’aumento della propria attività come principale destinazione turistica. Lo farà rivolgendosi al matchmaking e pianificando una serie di 8 conferenze ed eventi fieristici b2b destinati agli Stati Uniti e alla Cina. Appuntamenti fissati per il lancio nel 2018, l’anno del turismo Ue-Cina.

Il “Partnerships in European Tourism” si concentrerà su temi e percorsi di interesse del visitatore: viaggi di famiglia, cultura, film e tv, stile di vita e romanticismo.

L’evento di lancio del programma si svolgerà a Venezia il 19 gennaio 2018 con un briefing per una delegazione di acquirenti turistici cinesi sul mercato europeo.

Invece sarà Berlino ad ospitare il secondo evento, nel mese di marzo. Lo farà in concomitanza con l’Itb, il cui tema specifico sarà la cultura europea attraverso itinerari paneuropei: turismo di gruppo e River Cruising.

Il terzo evento si terrà a Pechino ad aprile. Sarà dedicato al Family Travel. Gli eventi successivi saranno annunciati a breve.

Il programma di partnerships è finanziato dalla Commissione europea e assegnato nelle mani di Etoa (European tourism association), Etc (European travel commission) e Ectaa (European association of travel agents and tour operators).  

Le aziende della Ue che desiderano partecipare ai programmi del partenariato nel turismo europeo, per commercializzare i loro mercati cinesi e americani, possono registrare il proprio interesse sul sito EUtravelpartnerships.org.

Tom Jenkins, a.d. dell’Etoa, dichiara: 

“Il partenariato nel programma del turismo europeo è un’iniziativa promozionale audace e innovativa a livello comunitario, che riconosce l’elevato valore delle forti relazioni commerciali tra le imprese produttrici nell’Ue e i potenziali clienti nei mercati esterni. Per questo motivo siamo impegnati nel matchmaking professionale, per aiutare le aziende a stabilire rapporti commerciali a lungo termine.”

 

Info: guidaviaggi.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti