Federturismo, Federterme e ASTOI: Ischia, isola sicura

Print Friendly, PDF & Email

“Le strutture turistiche e termali di Ischia sono sicure e non hanno riportato nessun danno”, affermano in un comunicato congiunto Federturismo Confindustria, Federterme e ASTOI in collaborazione con la sezione turismo dell’Unione Industriali di Napoli.

“Il terremoto, che ha purtroppo causato la perdita di due vite umane, ha colpito una minima frazione dell’Isola con ripercussioni pressoché nulle nel resto del territorio. Infrastrutture, strade e porti non hanno subito nessun tipo di danno”.

E’ urgente quindi far ripartire immediatamente l’economia attraverso informazioni trasparenti e complete a turisti e residenti per evitare fughe precipitose e panico ingiustificato che rischiano solo di compromettere la stagione di un’isola che vive di turismo.

Gli uffici di Federterme e l’Unione Industriali di Napoli, sezione Turismo, hanno già avviato una mappatura della situazione delle strutture turistiche sul territorio ad esito della quale sta emergendo un quadro di assoluta normalità e piena e completa operatività.

Federturismo, Federterme e ASTOI si impegnano a supportare i Comuni ischitani nel diffondere informazioni aggiornate e corrette alla stampa e ai media internazionali anche attraverso il supporto degli uffici dell’Enit.

 

Fonte: Federturismo

Potrebbe interessare:

Turismo in Italia, quasi 2 milioni di presenze in più al mare: crescita più alta da 10 anni
L’Europa si rinnova: partnerships nel programma turistico
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti