I Maestri Olandesi in mostra nell’Hermitage di Amsterdam

Print Friendly, PDF & Email
Flora, in mostra all'Hermitage di Amsterdam

Rembrandt, Gerard Dou, Frans Hals e non solo. Anche i nuovi rappresentanti dell’arte contemporanea arrivano nell’Hermitage di Amsterdam.

Dal 7 ottobre Olanda ospiterà “Dutch Masters from the Hermitage Treasures of the Tzars” con i preziosi tesori olandesi della collezione dell’Hermitage di San Pietroburgo. L’esibizione, visitabile fino al 27 maggio 2018, sarà allestita nell’ala “Keizersvleugel” dell’Hermitage di Amsterdam.

In mostra ben 63 capolavori di cinquanta artisti diversi selezionati dai 1500 dipinti della collezione di San Pietroburgo, la più importante raccolta d’arte pittorica olandese custodita fuori dai confini nazionali. 

Rembrandt, Ferdinand Bol, Gerard Dou, Govert Flinck, Frans Hals e altri grandi maestri. Da una parte, il periodo tra il 1650 e il 1760 è ben documentato con 37 opere significative. Accanto ai dipinti più famosi, come Flora di Rembrandt o Giovane donna con orecchini di Frans Hals, sono anche in mostra opere di artisti contemporanei meno conosciuti ma altrettanto rilevanti, come Jacob Duck, Pieter Janssens Elinga, Arent de Gelder e Emanuel de Witte. 

Dutch Masters from the Hermitage Treasures of the Tzars” narra anche la passione degli zar per i Maestri Olandesi ed il commercio delle opere d’arte. Pietro il Grande acquisì il suo primo Rembrandt all’età di 25 anni ed è considerato tra i primi collezionisti dei Maestri Olandesi.

Nel XVIII secolo Caterina II di Russia fu l’iniziatrice di una grande collezione che i suoi successori continuarono ad ampliare nel XIX secolo, mantenendo un ruolo di rilievo nell’apprezzamento dell’opera di Rembrandt e dei suoi contemporanei.

 

Credits:

“Dutch Masters from the Hermitage Treasures of the Tzars”
Hermitage Amsterdam
7 ottobre 2017 – 27 maggio 2018
Amstel 51, 1018 EJ Amsterdam 

 

Info

hermitage.nl

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti