Il Met presenta i dagherrotipi dell’eclissi del 1854

Print Friendly, PDF & Email

Il Metropolitan Museum di New York ha mostrato in esclusiva ad alcuni media le uniche foto della prima eclissi solare visibile in nord America nel 1854: si tratta di 7 preziose dagherrotipi, gli unici rimasti di una serie di otto che rappresentano rari esempi fotografici del fenomeno celeste che ancora una volta oscurerà gran parte del nord America il prossimo 21 agosto.

Le foto, non riproducibili, furono scattate il pomeriggio del 26 maggio del 1854 dai fratelli William e Frederick Langenheim, di origini tedesche ma trapiantati a Philadelfia, in Pennsylvania: quel pomeriggio riuscirono nell’impresa di fotografare la prima eclissi di sole totale in Usa dall’invenzione della fotografia nel 1839.

Essendo dagherrotipi, ognuna delle sette immagini è stata catturata su una lastra di rame ricoperta da ioduro d’argento. Si ritiene che i fratelli Langenheim abbiano usato una serie di 8 fotocamere per catturare in sequenza il movimento della luna sul sole.

Fonte: ANSA

Potrebbe interessarti:

Nello spazio con la missione VITA un’opera di Pistoletto
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti