Milano, approvate le linee guida per coinvolgere imprese ed enti pubblici nella promozione dei Musei Civici

Print Friendly, PDF & Email
musei civici milano

La Giunta del Comune di Milano ha deliberato lo scorso 28 luglio le “Linee guida per la stipula di accordi/convenzioni finalizzati a interventi di marketing e di promozione diretti ad incrementare il numero dei visitatori dei Musei Civici”.

Il provvedimento individua le caratteristiche dei soggetti pubblici o privati che potranno, rispondendo a un apposito bando a evidenza pubblica, attivare iniziative di promozione dei Musei Civici attraverso strumenti di marketing che invitino i loro clienti/utenti a visitare le collezioni milanesi. In particolare, i soggetti “dovranno possedere un marchio di rilevanza locale, nazionale o internazionale e dovranno garantire importanti canali di vendita/comunicazione da attivarsi durante il periodo contrattuale (massimo 12 mesi, rinnovabili)” si legge nel comunicato.

I soggetti pubblici o privati possono inoltre acquistare un numero minimo di biglietti cumulativi entro il periodo contrattuale, da fissare caso per caso in relazione alla natura e alle caratteristiche del soggetto stesso, usufruendo della riduzione della tariffa di vendita del biglietto.

Il numero dei visitatori ai Musei Civici continua ad essere in crescita dal 2013 e non è diminuito dopo l’anno di Expo: nel primo semestre 2017 si registra un +6,56% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente mentre gli incassi sono saliti del 7,8%.

Questi dati confermano la bontà e la fondatezza di alcune strategie di valorizzazione dell’offerta culturale milanese che questa Amministrazione ha messo in campo sin dal 2013 – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Cornoutilizzando forme di invito e di gratuità che non hanno determinato una flessione di incassi ma anzi, al contrario, hanno sollecitato un’affluenza più vasta. Il provvedimento approvato prosegue questa linea di valorizzazione, finalizzata a una condivisione sempre più ampia della ricchezza del nostro patrimonio cittadino”.

Fonte: Segreteria Ufficio Stampa – Comune di Milano

Potrebbe interessarti:

MILANO, BOOM DI VISITATORI SULL’OFFERTA CULTURALE

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti