La pubblicità e la nascita della comunicazione moderna in mostra

Print Friendly, PDF & Email
La pubblicità in mostra

Dagli inizi della pubblicità in Italia al giorno in cui nacque Carosello. Una vera e propria arte, in mostra nella Fondazione Magnani-Rocca.

La pubblicità ha un’interessante storia da raccontare. Lo farà dal 9 settembre al 10 dicembre 2017 nella grande mostra in programma presso la Fondazione Magnani-Rocca a Mamiano di Traversetolo presso Parma.

L’esibizione, curata da Dario Cimorelli e Stefano Roffi, presenta un totale di 200 opere dalla fine dell’Ottocento all’era di Carosello. Dai primi passi della pubblicità e le sue prime forme di comunicazione, semplici e dirette, fino al giorno della nascita di Carosello nel 1957.

La pubblicità in mostra

© Studio Esseci

Ecco le quattro grandi sezioni di “Pubblicità! La nascita della comunicazione moderna 1890-1957”:

  • I primi illustratori con i loro bozzetti e manifesti, realizzati cercando la bellezza della forma indipendentemente dal contenuto.
  • Il rapporto tra illustrazione e messaggio pubblicitario, suddivisa in diversi capitoli per parlare dei temi, i settori merceologici, le scuole, le prime agenzie pubblicitarie ed i grandi maestri.
  • Gli strumenti di promozione pubblicitaria, come le locandine o le targhe in latta, sviluppati accanto al manifesto.
  • I nuovi strumenti di comunicazione, dal 1920 in poi: radio e televisione prima, Carosello dopo.

La mostra è accompagnata dal catalogo, realizzato dai curatori della mostra, che prevede i saggi di esperti come Anna Vukkaru (La pubblicità dalle origini a Carosello) o Stefano Sbarbaro (Le arte grafiche Ricordi).

 

Credits:

“Pubblicità! La nascita della comunicazione moderna 1890-1957”

Fondazione Magnani-Rocca

Via Fondazione Magnani-Rocca 4 – Mamiano di Traversetolo (Parma)

Dal 9 settembre al 10 dicembre 2017.

 

Mostra e catalogo curati da Dario Cimorelli e Stefano Roffi.

Il catalogo dell’esposizione, edito da Silvana Editoriale, prevede i saggi di Dario Cimorelli, Nando Fasce, Elio Grazioli, Peppino Ortoleva, Stefano Roffi, Stefano Sbarbaro, Anna Villari oltre alla riproduzione di tutte le opere esposte.

La mostra è realizzata grazie a: Fondazione Cariparma, Cérdit Agricole Cariparma.

Media partner: Gazzetta di Parma, Kreativehouse.

Sponsor tecnici: Angeli Cornici, Fattorie Canossa, Società per la Mobilità e il Trasporto Pubblico.

 

Orari 

Dal martedì al venerdì: dalle ore 10 alle 18 (la biglietteria chiude alle 17)

Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10 alle 19 (la biglietteria chiude alle 18).

Lunedì chiuso

Aperto anche tutti i festivi, compresi 1 novembre e 8 dicembre.

 

Ingresso

Intero € 10,00

Scuole € 5,00 

 

Info 

www.magnanirocca.it

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti