Tiramisù: le iniziative di Treviso in collaborazione con Le Beccherie

Print Friendly, PDF & Email

Indetta a Treviso per il 1° ottobre la Giornata del Tiramisù. Le Beccherie, storico ristorante trevigiano, collabora con la Fondazione Maffioli all’organizzazione del dibattito storico culturale che accompagna l’evento.

Tra i partecipanti gli istituti alberghieri del territorio e gli chef di Assocuochi Treviso.

Le Beccherie è inoltre coinvolto nella Coppa del Mondo del Tiramisù, progetto partito da Treviso, la cui finale si disputa in centro città, il 4 e 5 novembre.

Queste le più recenti tra le tante iniziative per rendere sempre più forte l’identità trevigiana del Tiramisù.

Paolo Lai, titolare de Le Beccherie, ha in programma la realizzazione di uno spazio espositivo permanente, dedicato a questo dessert.

Una sorta di museo del Tiramisù, dove il visitatore goloso, – dichiara Lai – proveniente da tutto il mondo, potrà conoscere la storia e il futuro di questo dolce”. 

La storia del dolce italiano più famoso del mondo è legata a doppio filo con il locale di Piazza Ancillotto. Nato dalla collaborazione tra Alba Campeol, allora titolare del locale, e dal pasticcere Roberto LoliLinguanotto, il Tiramisù comparve per la prima volta sul menù del ristorante nel 1971. Menzionato dallo storico Giuseppe Maffioli in un articolo comparso sulla rivista Vin Veneto (oggi Taste Vin) nel 1981, nel 2010 la ricetta originale de Le Beccherie è stata depositata con atto notarile presso l’Accademia Italiana della Cucina.

Fonte: Le Beccherie

Potrebbe interessarti:

Tour whiskey della Scozia
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti