Donato al Whitney l’archivio di Edward Hopper

Print Friendly, PDF & Email
Letter to Elizabeth Griffiths Smith (Mother) from Edward Hopper (recto), December 8, 1906, The Sanborn Hopper Archive at the Whitney Museum of American Art, Frances Mulhall Achilles Library, Gift of The Arthayer R. Sanborn Hopper Collection Trust, Series: Correspondence, Written by Edward Hopper

Il Whitney Museum di New York riceve l’archivio di Edward Hopper. Invece, la Casa-Museo di Nyack riceve i suoi disegni di infanzia. 

La più importante donazione di materiali personali di Edward Hopper arriva nel Whitney Museum of American Art. Ad annunciarlo, Adam D. Weinberg, direttore dell’Alice Pratt Brown del Whitney sin da ottobre 2003, che riceve l’archivio personale dell’artista americano dal fondo della Arthayer R. Sanborn Hopper Collection Trust.

Il materiale formerà la base del futuro Sanborn Hopper Archive.

Lettere personali che l’artista scambiò con i suoi famigliari ed amici, 21 taccuini manoscritti da lui ed altri 90 manoscritti dalla moglie, Josephine Nivison. Anche in mostra fotografie, documenti, disegni ed altri oggetti personali dell’artista.

Un totale di 4.000, messi a disposizione di ricercatori, studiosi e tutti gli interessati ad approfondire la conoscenza dell’opera dell’artista americano.

Carol Troyen, responsabile per la pittura americana al Museum of Fine Arts di Boston e principale organizzatore della grande rassegna dell’artista del MFA nel 2007, ha detto:

Gli Hopper conservavano tutto meticolosamente. Taccuini, foto, lettere, ricevute, gettano luce sulla vita quotidiana della coppia, le loro amicizie, gli aspetti finanziari della produzione da artista di lui e sulle sue riflessioni personali in materia di pittura”.

La casa-museo a Nyack, città natale del pittore, mostrerà al pubblico in autunno, la raccolta dei disegni, di libri, degli articoli di giornale, che l’artista realizzò da giovane. Sarà presentata in occasione delle celebrazioni per i cinquant’anni della sua morte.

 

Info: whitney.org

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti