La storia della pubblicità in mostra a Parma: dalle prime forme di comunicazione ai media moderni

Print Friendly, PDF & Email
storia della pubblicità

La pubblicità è l’oggetto della mostra in programma a Mamiano di Traversetolo (Parma) dal 9 settembre al 10 dicembre 2017, nei saloni della ‘Villa dei Capolavori’ della Fondazione Magnani-Rocca. La mostra è curata da Dario Cimorelli e Stefano Roffi.

“Pubblicità! La nascita della comunicazione moderna 1890-1957” è il titolo di questa grande esposizione che, attraverso duecento opere dalla fine dell’Ottocento all’era di Carosello, si pone l’obiettivo di raccontare la nascita in Italia della pubblicità. Dalle prime forme di comunicazione semplici e dirette, all’illustrazione come strumento persuasivo fino ad arrivare alla radio come strumento di comunicazione di massa.

Quattro sezioni compongono la mostra: la prima racconta l’idea dell’illustrazione come elemento di comunicazione affidata agli artisti; la seconda è dedicata al rapporto tra illustrazione e messaggio pubblicitario ed è divisa in capitoli attraverso i marchi più famosi; la terza riguarda tutti gli strumenti di promozione pubblicitaria che si sono sviluppati accanto al più conosciuto manifesto, come locandine, depliant, targhe in latta fino all’illustrazione della confezione; l’ultima sezione tratta i nuovi media dal 1920 in poi, dalla radio alla tv.

Credits: Fondazione Magnani-Rocca, Fondazione Cariparma
a cura di Dario Cimorelli e Stefano Roffi

Mostra: Pubblicità! La nascita della comunicazione moderna 1890-1957

Villa dei Capolavori – Mamiano di Traversetolo (Parma)

9 settembre – 10 dicembre 2017

Orari: martedì-venerdì 10-18; sabato, domenica e festivi 10-19

Biglietti: 15€

Info: www.magnanirocca.it

Fonte: Studio Esseci

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti