Copenaghen low cost, tutte le possibilità: dalle visite guidate al cibo

Print Friendly, PDF & Email
copenaghen

Con l’approssimarsi dell’autunno Copenaghen è la meta ideale per un city break rendendo così meno traumatico il rientro dalle vacanze estive. la capitale danese offre diverse opportunità per un itinerario low cost: dai musei storici alle visite guidate fino alla scoperta della gastronomia nordica.

Diversi tour permettono di esplorare Copenaghen low cost a piedi: dalla passeggiata guidata di 3 ore che parte dal Municipio  fino al Palazzo Reale Amalienborg ad un giro più breve di 90 minuti da Christianshavn all’ingresso di Christiania.  Si può salire anche in cima alla Torre Rotonda, il più antico osservatorio funzionante d’Europa, costruito nel XVII secolo, o ammirare la città dall’alto del Tånet di Christiansborg Palace, la torre più alta di Copenaghen.
La Copenaghen Card permette di beneficiare di ingressi gratuiti in oltre 79 musei e attrazioni, di sconti nei ristoranti e di accesso gratuito a tutti i mezzi pubblici (autobus, treno, harbour bus e metro) compreso il trasporto dall’aeroporto al centro città.

Tra i musei con ingresso gratuito, il Museo Nazionale ripercorre la storia danese partendo dall’età della pietra e dai Vichinghi mentre la Gliptoteca Ny Carlsberg offre l’accesso gratuito ogni martedì al giardino invernale e agli oltre 10.000 capolavori della più grande collezione della Scandinavia di opere impressioniste francesi. Un’altra possibilità è rappresentata dallo Statens Museum for Kunst (Galleria d’arte nazionale) con mostre permanenti che presentano collezioni eccezionali di arte danese e internazionale degli ultimi sette secoli. Per gli amanti dell’arte contemporanea, da non perdere il Museo d’Arte Moderna Louisiana (ingresso a pagamento e incluso nella Copenaghen card) con oltre 3.500 opere contemporanee.

Copenaghen è conosciuta anche come capitale della “Nuova Cucina Nordica” grazie alle 18 stelle Michelin assegnate a 15 ristoranti. Sono presenti però esperienze di alto livello accessibili per tutte le tasche. Dal Copenaghen Street Food – con il suo cibo di strada fantasioso, sostenibile ed economico – ai 10 ristoranti insigniti del Bib Gourmand, la categoria di riconoscimento della Guida Michelin per grandi ristoranti più accessibili e con un ottimo rapporto qualità prezzo. Non mancano anche locali bio, come GRØD, o per gli amanti del take away con una sosta al mercato aperto di Torvehallerne.

Fonte: Visit Denmark

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

copenaghen

Vai alla barra degli strumenti