Il permafrost continuerà a sciogliersi, indipendentemente dall’azione umana

Print Friendly, PDF & Email
Permafrost

Potrebbe sparire gran parte del terreno ghiacciato entro il 2050. Aumenterebbe anche il riscaldamento globale. 

Aumenta il riscaldamento globale e si scioglie più velocemente il ghiaccio dell’Alaska. A rischio l’habitat della fauna selvatica ed i villaggi nativi costieri, che potrebbero sparire con l’aumento del livello del mare.

È urgente studiare il destino del permafrost, ritengono gli scienziati del Woods Hole Research Center, che hanno studiato la tundra a nord di Bethel, 500 km a sud del Circolo polare artico. Con il suo scioglimento, aumenterebbe ancora di più il riscaldamento globale.

Evoluzione scioglimento permafrost

© New York Times

Ci sono enormi quantità di carbonio nella materia organica che contiene il terreno ghiacciato, che si stende da pochi metri sotto la superficie fino a centinaia di piedi in basso. Sono le piante che, secoli fa, hanno preso l’anidride carbonica dall’atmosfera, morte e congelate prima che fossero state decomposte. 

Quando si scioglie questo materiale organico antico, i microbi lo trasformano in metano e anidride carbonica. Il metano non persiste nell’atmosfera quanto l’anidride carbonica, ma aumenta il riscaldamento più velocemente. 

Gli scienziati stimano che il processo di scongelamento potrebbe contribuire fino a 1,7 gradi Fahrenheit al riscaldamento globale nei prossimi secoli, indipendentemente da quello che facciamo gli essere umani per ridurre le emissioni.

 

Info: www.nytimes.com

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Leonardo si ritrae come l’Arcangelo Gabriele

Roma. Nella sua prima opera pittorica, appena presentata alla stampa internazionale dal professor Ernesto Solari e dalla grafologa Ivana Bonfantino, Leonardo si è rappresentato come l’Arcangelo ...
Vai alla barra degli strumenti