Al via la settima edizione di “Altare Vetro Design”

Print Friendly, PDF & Email
Altare Vetro Design 2017-72 dpi

Vetro, design e immaginario fiabesco, protagonisti ad Altare con le opere di Alessandra Baldereschi dal 30 settembre al 12 novembre.

Dal 30 settembre al 12 novembre 2017, l Museo dell’Arte Vetraria Altarese presenta “Altare Vetro Design” dedicata alla designer Alessandra Baldereschi. Quest’anno, la manifestazione d’incontro e di confronto tra designer, artisti e maestri vetrai,  giunge la settima edizione.

Baldereschi presenta le sue opere ispirate all’immaginario fiabesco, con i suoi colori allegri e linee avvolgenti, e naturale, con tinte e soggetti che richiamano boschi e giardini. 

La designer milanese predilige il gesto lieve, seguendo una modalità di approccio appresa in Giappone, dove ha compiuto un importante soggiorno di studio.

Altare Vetro Deisign_fornace-72 dpi

© www.museodelvetro.org

In mostra “Botanica Fantastica”, un’originale collezione di oggetti realizzati attraverso la potenzia espressiva del vetro, tutti soffiati dal maestro francese Jean Marie Bertaina. Sono bicchieri e coppe che traggono spunto dai modelli utilizzati nei laboratori di biologia e che permettono di conoscere gli elementi che compongono fiori e piante. 

“Altare Vetro Design” è anche l’occasione di ammirare i bottoni-gioiello a forma di foglia stilizzata realizzati dall’artista. Caratterizzati da tinte calde, come il verde e l’arancione, sono realizzati con la tecnica della vetrofusione dall’altarese Vincenzo Richebuono.

 

Credits:

“Altare Vetro Design”
30 settembre – 12 novembre 2017
Museo dell’arte vetraria altarese
Piazza Consolato 4 – 17041 Altare (SV)

La manifestazione è ideata da Mariateresa Chirico ed Enzo L’Acqua e promossa dall’ISVAV (Istituto per lo Studio del Vetro e dell’Arte Vetraria), 

Orari e biglietti

Domenica, martedì-venerdì: dalle ore 16 alle 19
Sabato: dalle ore 15 alle 19
(Lunedì chiuso)
Ingresso a €3 

Info

www.museodelvetro.org
Tel. 0195 84734 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti