Appuntamento a Bologna con I colori dell’arte e della natura”

Print Friendly, PDF & Email

Bologna si prepara allo speciale evento “I colori dell’arte e della natura”, fissato per sabato 23 settembre al Palazzo Ancarano.

Appuntamento in cui chimici, archeologi, storici dell’arte e restauratori accoglieranno il pubblico per spiegare il significato simbolico dei colori nella storia dell’arte e come, nella Bologna medievale e moderna, fosse possibile distinguere rango, professione e fede religiosa attraverso il colore degli abiti, contraddistinti da una precisa scala di valori cromatici.

Tecniche, simbologia e curiosità sull’uso e l’evoluzione dei colori ma anche un viaggio nella loro storia e nei tanti modi per crearne sfumature, fino all’avvento dei primi laboratori chimici in grado di produrre pigmenti tanto brillanti quanto tossici.

Il tutto corredato da visite guidate ai reperti esposti nel Cortile d’Onore e al piano nobile di Palazzo Ancarano.

 

Credits: promosso da Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2017 (23 e 24 settembre)

Informazioni:

“I colori dell’arte e della natura”

Palazzo Ancarano, Via Belle Arti n. 52, Bologna

Sabato 23 settembre, dalle 10.30 alle 13.30

Ingresso libero e gratuito

 

Fonte: Ufficio Stampa Sbarcheo

Potrebbe interessare:

Un grande autunno d’arte, da Caravaggio a Van Gogh
Anime. Di luogo in luogo, l’omaggio di Bologna alla memoria di Christian Boltanski
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti