Italy for Movies: nasce il cine-portale per turisti e produzioni cinematografiche

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della 74a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, presso l’Italian Pavilion, si inaugura Italy for Movies, il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione, realizzato da Istituto Luce-Cinecittà, in collaborazione con l’associazione Italian Film Commissions e sotto il coordinamento delle Direzioni Generali Cinema e Turismo del Mibact.

Un progetto che, attraverso la produzione cinematografica e audiovisiva, mira ad accrescere l’attrattività e la visibilità dei nostri territori in chiave turistica oltre che a intercettare un flusso crescente di investimenti dall’estero.

Italy for Movies vuole essere una prima tappa per i produttori italiani e stranieri interessati a girare le proprie opere cinematografiche e audiovisive nel nostro Paese, fornendo loro strumenti informativi agilmente consultabili attraverso motore di ricerca e rimandando, per ulteriori approfondimenti, ai siti delle singole Film Commission e delle istituzioni che erogano fondi.

“Grazie ai potenziati incentivi fiscali in favore dell’industria cinematografica” – ha dichiarato il Ministro Dario Franceschini – “da tre anni assistiamo ad un ritorno delle grandi produzioni internazionali sul nostro territorio. Le bellezze d’Italia, anche quelle meno note, tornano a girare il mondo attraverso il cinema e le serie tv. È il segno di una stagione di maggiore attenzione delle istituzioni nei confronti di un settore cruciale dell’industria creativa nazionale, coronata dall’approvazione della nuova legge sul cinema e l’audiovisivo. Da oggi produttori e registi hanno a disposizione un ulteriore strumento che consentirà di fare incontrare le esigenze creative e di produzione con la bellezza del patrimonio culturale italiano, un ampio database geo-localizzato di luoghi completo di ogni informazione al riguardo e di eventuali incentivi associati”.

“Finalmente” – spiega il Direttore Generale Cinema, Nicola Borrelli – “in un unico portale in continuo aggiornamento sarà possibile consultare un elenco di location navigabile attraverso un motore di ricerca; conoscere tutte le agevolazioni previste e le possibilità di finanziamento a livello regionale, nazionale e internazionale; sapere quali film, fiction o documentari sono stati girati sui vari territori, con l’indicazione più dettagliata possibile dei luoghi scelti per le riprese, e scorrerne le foto di scena o i video di backstage; restare sempre aggiornati sulle ultime novità in tema di cinema e nuovi incentivi”.

Un progetto che mette a frutto le forti sinergie tra turismo e audiovisivo, sfruttando proprio tutte le potenzialità del cinema e del cineturismo.

“Il cinema è uno straordinario strumento di marketing territoriale” – dichiara il Direttore Generale del Turismo Francesco Palumbo – “in grado di interagire con  la fase della inspiration del viaggio. Le immagini di un film sono in grado di suscitare interesse nello spettatore rispetto ai luoghi dove si è girato il film, e alimentare la dimensione del dreaming, primo momento nella pianificazione della travel experience.”

Italy for Movies è dedicato anche agli appassionati, a coloro che amano viaggiare tra i luoghi dei film, o a quelli che restano seduti in sala fino allo scorrere dell’ultima riga dei titoli di coda nella speranza che, tra i ringraziamenti, si possano scorgere riferimenti ai luoghi visti in qualche fotogramma.

  

Per maggiori info, consultare il sito: www.italyformovies.it

Fonte: Ufficio Stampa Mibact

Potrebbe interessare:

Viaggio nelle città d’arte, come viene usato lo smartphone dei turisti
Venezia 74 si prepara per un’edizione super: tanti i film attesi e i mostri sacri
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti