Sette secoli tra arte e scienza con la mostra “Rivoluzione Galileo”

Print Friendly, PDF & Email
Oggetto in mostra a "Rivoluzione Galileo"

Omaggio di Padova al genio. La città celebra Galileo con una mostra in programma fino al 18 marzo 2018.

Il 18 novembre arriva “Rivoluzione Galileo” al Palazzo del Monte di Pietà di Padova, che durerà fino al 18 marzo. Un viaggio alla scoperta dell’unicità del poliedrico genio, a cura di Giovanni Carlo Federico Villa. 

Palazzo del Monte di Pietà Padova

© commons.wikimedia.org

Astronomo e letterato, scienziato ed artista, raccontato nelle molteplici sfaccettature. Dal padre del metodo sperimentale al letterato esaltato da Foscolo e Leopardi. Dal musicista ed escutore all’artista ed osservatore dell’arte. Dal Galileo imprenditore al Galileo della quotidianità. 

“Rivoluzione Galileo” scopre la figura complessiva ed il ruolo di uno tra i protagonisti del mito italiano ed europei.

Creti, Donato (1671-1749): Astronomical Observations: Venus Vatican Pinacoteca (in mostra a “Rivoluzione Galileo”)

© www.studioesseci.net

In mostra un importante numero di opere d’arte, a partire dai suoi acquerelli e schizzi. Un totale di sette secoli di vita e di storia, raccontati attraverso capolavori dell’arte occidentale in dialogo con testimonianze e reperti di diverso genere. 

Dalle opere di Durer e Da Vinci a quelle dei Brueghel, di Govaerts ed Elsheimer, per arrivare anche ad un’ampia sezione d’arte contemporanea, che da Previati e Balla giunge fino ad Anish Kapoor, presente in mostra con l’opera di apertura.

Anche in programma una serie di iniziative, tra incontri ed approfondimenti, sulla figura del genio.

 

Credits:

“Rivoluzione Galileo”
18 novembre 2017 – 18 marzo 2018
Palazzo del Monte di Pietà
Piazza Duomo, 14, 35139 Padova PD

Info

www.fondazionecariparo.it
www.studioesseci.net

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti