Il MET celebra i cent’anni dalla morte di Rodin

Print Friendly, PDF & Email
Scultura di Rodin

È in programma una mostra con le sculture più celebri dell’artista accanto ad altri capolavori che non sono stati esposti in decenni.

In occasione del centenario della morte di Aguste Rodin (1840-1917) il Museo Metropolitano d’Arte di New York presenta “Rodin at the MET”. L’esposizione sarà visitabile fino al 15 gennaio 2018.

In mostra più di un secolo di acquisizioni e doni al Museo. Un totale di 50 opere tra marmi, bronzi, intonaci e terracotte; tra sculture iconiche come The hand of God, e capolavori che non sono stati esposti al pubblico in decenni, come The Tempest.

Da non perdere i dipinti della collezione del museo, presentati in dialogo con le sculture esposte, di alcuni dei contemporanei più amati dall’artista, come i suoi amici Claude Monet e Pierre Puvis de Chavannes, presentati in dialogo con le sculture esposte. 

Il MET dimostra anche il ruolo essenziale del disegno nella pratica dell’artista grazie alla selezione di disegni che presenta presso la Galleria 809, oltre alle stampe, lettere e libri illustrati in mostra

Le fotografie dello scultore maestro e della sua arte rivelano anche il suo impegno con i fotografi, in particolare Edward Steichen (1879-1973), che ha servito come intermediario chiave nel portare i disegni di Rodin a New York.

 

Credits:

“Rodin at the MET”
16 settembre 2017 – 15 gennaio 2018
1000 Fifth Avenue
New York, NY 10028

La mostra è resa possibile dalla Fondazione Iris & B. Gerald Cantor.

Orari

Da domenica a giovedì: dalle ore 10 alle 17.30
Venerdì e sabato: dalle ore 10 alle 21.00

Info

www.metmuseum.org
Tel 212-535-7710

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti