Roma, Via della Croce: nuovi sequestri di tavolini per occupazione non autorizzata

Print Friendly, PDF & Email

Nuovi sequestri in via della Croce, a seguito di ampliamenti e tavolini non autorizzati in strada: dopo Campo De’ Fiori, via della Vite, Portico d’Ottavia e poi in via di Ripetta la Polizia di Roma Capitale prosegue la sua lotta all’illegalità in zona centro, con un nuovo intervento per il contrasto dei tavolini selvaggi.

I sopralluoghi degli agenti avevano confermato l’accertamento della condotta di alcuni gestori finalizzata a incrementare illegalmente le aree di somministrazione.

Così, specialmente nelle ore serali, i tavolini e coperti aggiunti arrivavano addirittura a chiudere la strada, creando terreno fertile a venditori di ogni tipo, peraltro diminuendo la sicurezza per la circolazione dei pedoni.

Gli agenti del I gruppo Centro, in collaborazione con personale del commissariato Trevi Campo Marzio della Polizia di Stato, sono intervenuti due giorni fa controllando 10 attività, in prevalenza esercizi di somministrazione con laboratori, ristoranti, bar, pizzerie, ecc.

Mentre devono essere ancora completate altre necessarie verifiche, gli agenti hanno per ora accertato irregolarità in 10 attività su 11: ne sono scaturite 28 sanzioni, 4 sequestri e relative denunce penali ai sensi  degli artt. 354 del cpp e artt. ex633-639 bis per “invasione di terreno”.

Complessivamente sono stati tolti dalla strada (tra sequestrati e rimossi) 47 tavolini, 106 sedie, 4 ombrelloni e vari portamenù. La superficie occupata abusivamente dalle attività è stata accertata in più di 200 mq.  

Fonte: Polizia Roma Capitale

Roma: nuovo regolamento tutela Città Storica
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti