Il Veneto aumenta l’investimento per innovare l’offerta turistica

Print Friendly, PDF & Email
Federico Caner. Assessore Turismo Regione Veneto

La Regione incrementa ulteriormente la dotazione finanziaria ed eroga contributi a tutte le imprese richiedenti.

La Giunta approva la deliberazione per aumentare la dotazione finanziaria che concerne l’erogazione di contributi alle imprese per investimenti innovativi nel settore turistico con fondi POR-FESR 2014-2020.

Ad annunciarlo, l’assessore al turismo della Regione del Veneto:

Tutte le domande di finanziamento ammesse nella graduatoria sono state soddisfatte, assolvendo così all’impegno si sostenere economicamente il maggior numero possibile di imprese turistiche del Veneto nell’azione di ammodernamento e qualificazione di strutture e servizi”.

L‘intera disponibilità economica inizialmente prevista era stata utilizzata per finanziare i 56 primi progetti in graduatoria, dei 104 giudicate ammissibili dopo l’istruttoria tecnica. 

Incrementata la dotazione, di ulteriori 7 milioni e 857 mila euro che si aggiungono ai 12 milioni già stanziati, è stato possibile esaurire la graduatoria delle domande. Nessun territorio è rimasto escluso dai suoi benefici.

L’assessore ha anche sottolineato l’importanza di incentivare interventi infrastrutturali di riqualificazione delle imprese ricettive e di innovare le strutture. L’obiettivo: migliorare la qualità dell’offerta turistica delle destinazioni venete, aumentandone la capacità di rispondere alla crescente domanda nazionale ed internazionale.

Durante i prossimi giorni, gli interessati verranno direttamente comunicati al fine di iniziare subito le procedure per avviare gli investimenti programmati e per realizzare i pagamenti ai soggetti beneficiari.

 

Info: Ufficio Stampa Giunta Regione Veneto 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti