Derubata una turista a Fiumicino

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Agenti della Polizia di Stato del Comune di Fiumicino hanno proceduto oggi all’arresto di quattro cittadini rumeni, tre uomini ed una donna, tutti di circa 30 anni, responsabili del furto pluriaggravato di un portafogli e frode informatica ai danni di una cittadina russa di 38 anni.

La donna era appena giunta presso lo scalo aeroportuale di Roma Fiumicino, quando verso le ore 12.45 circa, la squadra di polizia giudiziaria, ha notato un gruppo di quattro persone, già conosciute per la loro illecita attività, che ha iniziato a inseguirla mentre si dirigeva verso la stazione ferroviaria di Roma Termini.

Approfittando di un momento di distrazione della donna, i quattro si sono posizionati in maniera tale da riuscire a sottrarre indisturbati dallo zaino della malcapitata il portafogli, dopodiché si sono dileguati velocemente, guadagnando l’uscita e salendo a bordo di una autovettura che si dirigeva in direzione di Fiumicino.

In prossimità di un ufficio postale, uno dei quattro è sceso dall’auto per recarsi presso lo sportello postamat onde effettuare due prelievi di 600 euro ciascuno.

A questo punto sono intervenuti gli agenti della polizia bloccando il gruppo, ancora in auto e traendolo in arresto.

La successiva perquisizione domiciliare, effettuata presso le abitazioni dei quattro, ha poi permesso di rinvenire l’ulteriore somma di circa 3800 euro, subito sottoposta a sequestro.

 

Fonte: Ufficio Stampa Questura Roma

Potrebbe interessare:

7 milioni gli italiani in viaggio per il ponte di Ognissanti
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti