Libri da leggere in autunno: le uscite di ottobre

Print Friendly, PDF & Email

L’autunno è arrivato e con sé anche il momento di immergersi in una nuova narrazione.

Ecco alcuni libri in uscita questo mese, tra i più attesi della stagione!

“Origin”, di Dan Brown. Mondadori, dal 3 ottobre

Dan Brown, autore di clamorosi best-seller internazionali come Il Codice Da Vinci, Inferno, Il simbolo perduto, Crypto, Angeli e demoni, torna alla carica con un nuovo romanzo, che a detti dei critici sembra sia il più avvincente che abbia mai scritto.

Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all’avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell’umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un’amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall’eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all’improvviso la serata sfocia nel caos. E poi? Una nuova avventura alla Dan Brown, una riflessione sull’eterno conflitto tra scienza e fede e sulle sfide che le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale ci pongono quotidianamente.

“Cari fanatici” di Amos Oz. Feltrinelli, dal 5 ottobre

A più di dieci anni dall’uscita di “Contro il fanatismo”, Amos Oz sente la necessità di ritornare sul tema con tre nuove riflessioni che riprendono il discorso rielaborandolo, ampliandolo e aggiornandolo. Il filo conduttore di Cari fanatici è ancora una volta una disamina del fanatismo unita a una pacata apologia della moderazione. A prescindere dal tipo di fede e dal contesto in cui il fanatismo – religioso, politico o culturale – si esprime, esso è per lo scrittore israeliano il vero nemico del presente. Accanto a questo tema Oz torna anche sulla situazione attuale del Medio Oriente e del conflitto israelo-palestinese.

 

“Bacio feroce”, di Roberto Saviano. Feltrinelli, dal 12 ottobre 

“La paranza dei bambini” ha conquistato il potere, controlla le piazze di spaccio a Forcella, ma da sola non può comandare. Per scalzare le vecchie famiglie di Camorra e tenersi il centro storico, Nicolas ’o Maraja deve creare una confederazione con ’o White e la paranza dei Capelloni. Per non trasformarsi da predatori in prede, i bambini devono restare uniti. Ed è tutt’altro che facile. Prosegue il ciclo della Paranza dei bambini e Roberto Saviano torna a raccontare i ragazzi dei nostri giorni feroci, nati in una terra di assassini e assassinati, disillusi dalle promesse di un mondo che non concede niente, tantomeno a loro. Forti di fame. Forti di rabbia. Pronti a dare e ricevere baci che lasciano un sapore di sangue.

“Tartarughe all’infinito” di John Green. Rizzoli, dall’11 ottobre

John Green, l’amatissimo e pluripremiato autore young adult di “Cercando Alaska” e “Colpa delle stelle” torna con un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia. Ma anche dell’intimità di una riunione inaspettata, delle fan fiction su Star Wars e di strani rettili che si chiamano tuatara.

Tutto inizia con un miliardario in fuga e la promessa di una ricompensa. Ma al cuore del libro c’è Aza Holmes, una ragazza di 16 anni sballottata dalle onde della sua vita quotidiana, prigioniera nella spirale – ogni giorno più stretta – dei suoi stessi pensieri.

“4 3 2 1”, di Paul Auster. Mondadori, dal 10 ottobre 

Il 3 marzo 1947, nel reparto di maternità dell’ospedale di Beth Israel a Newark, New Jersey, nasce Archibald Isaac Ferguson, primo e unico figlio di Rose e Stanley Ferguson. Da quel singolo inizio, la vita di Ferguson prenderà quattro percorsi immaginari simultanei e indipendenti. Quattro Fergusons fatti dello stesso materiale genetico, quattro ragazzi che sono lo stesso ragazzo, continueranno a condurre quattro vite parallele e completamente diverse.

Capitolo dopo capitolo, la trama intima di ogni storia di Ferguson si spinge sul terreno tumultuoso e fratturato della metà dell’Ottocento americano. Nessuna vita può essere contenuta da una sola storia. 4 3 2 1 racconta le tante trame che compongono ogni identità; le possibili esistenze che giacciono nascoste in ciascuno di noi e che la letteratura ha il potere di liberare e rendere vere.

“ll fuoco di Acrab. La saga del Dominio. Vol. 2” di Licia Troisi. Feltrinelli, dal 24 ottobre.

“Il fuoco di Acrab” è il secondo capitolo della nuova saga del “Dominio” di Licia Troisi, la regina italiana del fantasy. Myra ha creduto al sogno di Acrab, il condottiero che sta abbattendo uno dopo l’altro i regni del Dominio delle Lacrime. Ha creduto alla possibilità di un mondo senza schiavi, senza regnanti crudeli e maghi spietati. Per questo è diventata la guerriera più abile dell’esercito ribelle, per questo le sue lame a forma di mezzaluna hanno falciato nemici e sparso sangue.

Adesso, però, Myra ha capito che Acrab le ha mentito. Che è stato lui a uccidere suo padre e che l’ha salvata dall’arena e cresciuta come una figlia solo per usare il suo potere di Liberatrice. Aiutata dai suoi nuovi compagni, il mago Puro Kyllen e la giovane schiava Marjane, Myra intraprende così un nuovo viaggio attraverso il Dominio delle Lacrime alla ricerca del proprio destino.

“Emilia l’elefante” di Arto Paasilinna. Iperborea, dal 26 ottobre

Col suo piglio conviviale e al contempo feroce, riecco Arto Paasilinna, lo scrittore finlandese poeta e guardaboschi dalle storie inverosimili che sembrano vere, ricche di humour. Il suo libro Emilia l’elefante ci porta tra orsi inviperiti, scienziati folli, risse con animalisti complottisti, negozi distrutti, suicidi sventati e altre paasilinnate di ogni sorta.

Kerava, 1986. Nelle stalle del Circo Finlandia nasce una tenerissima elefantina che la sua padrona, Lucia Lucander, decide di chiamare Emilia. Emilia dimostra grandi talenti, riuscendo già a sei mesi a sventolare la bandiera finlandese in mezzo alla pista. Nel giro di poco, però, entra in vigore una legge che proibisce l’uso di animali selvatici a scopo di intrattenimento: di colpo per Emilia non c’è più posto. Ci si immischia anche l’Unione Europea, inasprendo ulteriormente la regolamentazione sugli animali selvatici. Allora perché non portare Emilia in Africa, tra i suoi simili? E sia! Emilia, con Lucia e il fidanzato Paavo in groppa, dovrà viaggiare per 400 chilometri, attraversando città e foreste sterminate. 

“Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio. Einaudi, dal 10 ottobre

Antonio è un liceale introverso e apparentemente senza qualità, suo padre un importante matematico; i rapporti fra i due non sono mai stati facili. In un luminoso mattino di giugno dei primi anni Ottanta atterrano insieme a Marsiglia. Il ragazzo ha sofferto di crisi epilettiche e il medico francese che lo ha in cura decide di sottoporlo a un ultimo e decisivo controllo. E quello che i dottori chiamano test di scatenamento: Antonio dovrà restare sveglio per quarantotto ore e, se non avrà ricadute, si potrà dire che è definitivamente guarito.

Costretti ad affrontare insieme questa prova inattesa, padre e figlio si incontrano davvero per la prima volta. La loro sarà una corsa turbinosa, a tratti allucinata, fra quartieri malfamati, spettacolari paesaggi marini, club notturni con i loro misteri. Un viaggio, struggente e allegro, sull’orizzonte della vita. Un tempo interminabile e breve che li cambierà, entrambi, per sempre.

“Mirror mirror”, di Cara Delevingne. Mondadori, dal 10 ottobre  

L’esordio nella narrativa della top model e attrice di fama mondiale Cara Delevingne, un romanzo dal ritmo serrato e dal finale mozzafiato. Una storia potente, provocatoria e indimenticabile che parla di amicizia e identità, ma soprattutto dell’insolubile conflitto tra quello che si è e quello che si finge di essere.

 

Fonte: Libreriamo

Potrebbe interessare:

Mostre, gli appuntamenti da non perdere in autunno
Halloween: la Danimarca si prepara per un mese di dolcetto scherzetto
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti