Roma MIX: Incontriamoci al museo

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Incontri con scrittori e disegnatori, performance di arte contemporanea, ma anche esperienze multiculturali e inedite modalità di fruizione artistica messe al servizio dei visitatori.

Tutto questo è MIX – Incontriamoci al museo, il nuovo progetto di attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio artistico museale e all’aggregazione del pubblico. 

Grazie alla collaborazione dei curatori museali e alla partecipazione di importanti esponenti dell’arte e della cultura, dal 21 ottobre 2017 a ottobre 2018, il Sistema Musei in Comune ospiterà un calendario di attività suddivise in 7 percorsi tematici. 

Tra ottobre e novembre 2017 il Museo di Roma in Trastevere accoglierà un ciclo di Incontri sull’animazione e il fumetto a cura di Luca Raffaelli che vedrà come protagonisti: Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua, Alessandro Rak, Lorenzo Ceccotti, Bambi Kramer e Elena Casagrande.

Da novembre a dicembre 2017 nell’Incontro con gli scrittori, a cura di Lorenzo Pavolini, il pubblico potrà assistere a una serie di narrazioni e dialoghi immaginari condotti da Valerio Magrelli, Edoardo Albinati, Dacia Maraini, Marco Lodoli, Silvia Bencivelli ed Emanuele Trevi ispirati alle opere e ai musei ospitanti.

Con Mapping the town. Esperimenti di performance nei Musei di Roma, in collaborazione con Orlando Edizioni e a cura di Claudio Libero Pisano, si potrà assistere a una ridefinizione degli spazi museali grazie alle azioni performative di importanti artisti contemporanei: Miryam Laplante, Ivana Spinelli, Caterina Silva, Grossi Maglioni, Elena Bellantoni e Carola Spadoni (novembre e dicembre 2017).

Con Mix! – Progetto di educazione al patrimonio in chiave interculturale, ospitato dai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali tra novembre e dicembre 2017, si mirerà a modificare la consueta attività didattica attraverso l’utilizzo di nuove forme divulgative.

Attraverso gli ultimi tre percorsi, invece, Mix! Musei Capitolini. Dei dall’Egitto a Roma (ottobre 2017 – gennaio 2018), Musei Capitolini. Oggi parliamo di… (marzo – maggio 2018) e Il Campidoglio da riscoprire (Settembre – Ottobre 2018) si andrà alla scoperta della vasta area del Campidoglio e dei Musei Capitolini attraverso attività didattiche, incontri, conferenze e laboratori. Si analizzerà il fenomeno del sincretismo religioso nelle opere della Roma Antica, con uno sguardo alla multietnicità di quella odierna, si scopriranno i segreti storico-artistici del Colle Capitolino, dal suo passato più remoto fino all’epoca moderna e, infine, si passeranno in rassegna le opere nascoste ma fondamentali del museo pubblico più antico del mondo e della collezione suggestiva della Centrale Montemartini.

 

Programma completo scaricabile al sito: www.comuneroma.it

Credits: promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Lazio con la legge del 23 ottobre 2009, n. 26 – avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei sistemi di servizi culturali.

Fonte: Ufficio Stampa Comune Roma

Potrebbe interessare:

Da domani, al via la Festa del Cinema di Roma
L’arte ‘ridicola’ di Arcimboldo in mostra a Roma
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti